Fantacalcio: alcune dritte sul Fantaeuropei

di Marco Mancini 1

Martedì, giornata di Fantacalcio. E noi appassionati di pallone e spasimanti del gioco legato ad esso, non potevamo lasciar cominciare l’Europeo senza qualche dritta sul nostro Fantagioco preferito. Il Fantacalcio per l’Europeo è abbastanza anomalo. Prima di tutto perchè, a differenza del campionato, non tutte le squadre avranno a disposizione tutte le partite per mettersi in mostra, e quindi è molto più logico puntare su quelle nazionali che hanno più possibilità di qualificarsi nei primi due posti del girone.

Poi c’è una modifica nelle rose. Infatti, prendendo sempre come base il torneo della Gazzetta, bisognerebbe convocare 23 calciatori (e non 26), proprio come le nazionali in ritiro, che saranno divisi in 3 portieri, 7 difensori, 7 centrocampisti e 6 punte, anche se alcuni team hanno deciso di gestire le convocazioni in maniera differente. Le regole restano sempre le stesse: tutti gli schemi di gioco possibili, a patto che abbiano almeno un attaccate e 3 difensori, tattica del modificatore di difesa…e tanta tanta fortuna (e colpo d’occhio).


Anche il calciomercato sarà anomalo. Infatti i cambi a disposizione sono a numero fisso e una volta terminati, ci si dovrà regolare con i calciatori rimanenti. A seconda del Fantacalcio che si vuole adottare, saranno di più o di meno ma, per esperienza, sarà molto facile arrivare alla finale senza riuscire a schierare 11 calciatori titolari. Dovendo quindi puntare su calciatori che rischiano di uscire dal torneo dopo solo 3 partite, oppure su altri che, nonostante la propria squadra arrivi fino in fondo, rischiano di fare più panchina che altro, bisogna tener bene d’occhio le amichevoli disputate in questi giorni e valutare anche la tenuta fisica di molti calciatori, dato che anche un leggero infortunio può seriamente mettere a rischio il posto in squadra.

E bisognerà stare molto attenti anche a non darsi alla pazza gioia acquistando tanti campioni, perchè ultimata la formazione titolare, vi rimarrà ben poco dei 250 Fantamilioni per raggiungere le 12 riserve.
Partendo dai portieri, l’ideale sarebbe beccare il portiere che superi almeno il girone preliminare senza grossi danni, dato che dai quarti in poi tutto può succedere.

A mio avviso il portiere più quotato per risultare il migliore potrebbe essere Lehmann. Sì, è un pò vecchiotto, ma sarà sicuramente titolare dato l’addio al calcio giocato di Kahn, e se non dovesse giocare dall’inizio, a sostituirlo ci sarà René Adler, che tanto bene sta facendo nel Bayer Leverkusen. Punterei su di loro perchè prima di tutto il girone tedesco è il più facile, dovendo incontrare Austria e Polonia, che difficilmente si avvicineranno all’area teutonica, e la Croazia, unica a poter procurare qualche grattacapo. E poi perchè i super portieri (Buffon e Casillas su tutti) costano davvero tanto e hanno gironi meno facili, soprattutto l’italiano, mentre i portieri della Francia, oltre a non avere una difesa solidissima davanti, non sono sereni nemmeno del posto da titolare, dato che ci sarà incertezza fino all’ultimo sul numero uno.

In difesa le cose cominciano a farsi più complicate. Il dilemma che spesso viene ad un giocatore di Fantacalcio è se prendere un difensore di una difesa tranquilla o se rischiare prendendone uno di una squadra che prende molti gol, ma ha la possibilità anche di segnarne. Tenendo conto che bisognerà puntare almeno su uno o due difensori che almeno una rete riescono a segnarla, da questo punto di vista segnalerei Gallas, Mertesacker, Dellas e Materazzi. Per chi se la sente di rischiare potrebbero andar bene Puyol o Panucci (che però non è sicuro del posto da titolare). Tra gli outsider, cioè quei calciatori che potrebbero rivelarsi goleador, o che potrebbero prendere voti alti grazie ad esempio agli assist indicherei primo fra tutti Lahm, anche se ha un costo molto alto. Per il resto vedo bene anche Pogatetz, Garics e Senderos tra i due paesi ospitanti, oppure il neojuventino Mellberg, o l’olandese Heitinga e il croato Simunic.

A centrocampo le idee sono già un pò più chiare. Sarebbe logico puntare su un paio di calciatori con il golletto facile (ad esempio Camoranesi, Snejider, Viera, Nasri, Ballack o Pirlo), sugli autori di probabili assist come Schweinsteiger o Ribery, oppure sulle sorprese, che molto spesso possono provenire dalle piccole squadre. Infatti non sottovaluterei una nazionale come quella svizzera, e consiglierei di tener d’occhio il laziale Behrami, il cui costo non è nemmeno così alto. Ma interessante potrebbero essere anche Wilhelmsson, Basturk, Altintop, Basinas o Ivanschitz.

Per quanto riguarda l’attacco, sono sicuro che almeno il 50% delle Fantaformazioni avranno in squadra Cristiano Ronaldo. Il fenomeno di Madeira è naturalmente anche l’elemento più costoso del Fantacalcio europeo, ma bisognerà tener conto che si è fatto male in allenamento, e quasi sicuramente salterà almeno la prima gara, quella con la Turchia. E così largo agli altri grandi nomi. In ordine di costo, il secondo è Toni, terminale di ogni tattica offensiva degli azzurri, e unico dei 6 convocati da Donadoni ad essere sicuro del posto da titolare. Per quanto riguarda l’attacco dell’Italia qui ci si dovrà affidare solo al caso, perchè se si vogliono risparmiare i soldi della torre del Bayern, chiunque degli altri 5 attaccanti potrebbe essere titolare. Dando uno sguardo alle altre nazionali, lascerei perdere stavolta i tedeschi. Infatti incontreranno squadre che tenteranno il catenaccio come unico modo per superare Klose e compagni. E allora meglio puntare su partite più aperte come quelle del gruppo A o del gruppo D, dove Ibrahimovic potrà farla da padrone, a patto però di aver recuperato a pieno dall’infortunio che gli ha fatto perdere le ultime giornate di campionato. Rischioso potrebbe essere puntare su Benzema, al primo esame di maturità nel calcio che conta, su Henry, apparso mai in forma quest’anno, o su Van Nistelrooy, che non è più il goleador di una volta, e che potrebbe essere scalzato all’ultimo momento da Kuyt o Huntelaar. Le punte sorpresa del torneo potrebbero essere Vonlanthen, Budan e Baros, mentre se dovessi puntare su un attaccante costoso, punterei su Fernando Torres. Ora tocca a voi. Mano alla calcolatrice e via con i conti.

Commenti (1)

  1. io ne ho visitati veramente tanti

    e tra tutti il migliore mi sembra quello di Skylife http://eurocampioni.skylife.it/index.php?page=static&what=come

    1 perchè si beccano i soldi

    2 l’iscrizione al fantagioco di Sky è GRATIS sottolineare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>