Risultati 36a giornata Serie A 2012

di Giovanni Ferlazzo 6

Chievo – Roma 0-0 (giocata ieri – cronacapagellevideo e interviste)
Napoli – Palermo 2-0: 16′ pt Cavani (rig.) (N); 35′ pt Hamisk (N) (giocata ieri – cronacapagellevideo e interviste)
Catania – Bologna 0-1: 34′ Ramirez (B)
Cesena – Udinese 0-1:
4′ pt Fabbrini (U)
Genoa – Cagliari 2-1:
12′ pt Palacio (G); 13′ pt Ariaudo (C); 31′ st Jankovic (G)
Fiorentina – Novara 2-2:
15′ pt Jeda (N); 30′ pt Rigoni (rig.) (N); 3′ st (rig.) e 26′ st Montolivo (F)
Juventus – Lecce 1-1:
8′ pt Marchisio (J); 40′ st Bertolacci (L)
Lazio – Siena 1-1:
27′ pt Destro (S); 17′ st Ledesma (rig.) (L)
Milan – Atalanta 2-0:
9′ pt Muntari (M); 48′ st Robinho (M) 
Parma – Inter 3-1:
13′ pt Sneijder (I); 8′ st Marques (P); 10′ st Giovinco (P); 38′ pt Biabiany (P)

Catania – Bologna 0-1: un grandissimo gol di Ramirez permette ai felsinei di ottenere un bel successo esterno e volare a 48 punti in classifica. Il Catania ha ufficialmente esaurito la benzina dopo una stagione straordinaria: è fermo a 47.

Cesena – Udinese 0-1: basta una rete di Fabbrini a inizio partita ai friulani per conquistare una importantissima vittoria e agganciare il Napoli al terzo posto a 58 punti. Il Cesena, già condannato cade anche oggi con orgoglio.

Genoa – Cagliari 2-1: nel neutro di Brescia, gli uomini di De Canio vincono una importante sfida salvezza e tengono lontano il Lecce 3 punti a due giornate dalla fine. La salvezza va ancora conquistata, ma quello di stasera è stato un passo forse decisivo. Il Cagliari, nonostante la sconfitta, è praticamente al sicuro.

Fiorentina – Novara 2-2: incredibile partita a Firenze, che verrà ricordata soprattutto per l’aggressione a Ljajic da parte di Delio Rossi. Il campo ha raccontato di un 2-2 con i viola costretti a recuperare il doppio vantaggio ospite. Fondamentale la doppietta di Montolivo. Il Novara è matematicamente in Serie B, la Fiorentina salva.

Juventus – Lecce 1-1: clamoroso a Torino. Il Lecce ottiene un pareggio insperato nel finale grazie a un errore di Buffon e ora il Milan è lontano soltanto un punto. Il campionato si riapre a due giornate dalla fine.

Lazio – Siena 1-1: solo un pareggio interno per i biancocelesti che perdono definitivamente il terzo posto, anche se chiaramente non è ancora finita. Il Siena impone l’1-1 e ottiene la salvezza matematica.

Milan – Atalanta 2-0: la Juve sbaglia, non i rossoneri. Muntari e Robinho regalano il successo al Milan che si porta adesso a un pnto dalla Juve. Tutto riaperto. La Serie A è più bella che mai.

Parma – Inter 3-1: la prima sconfitta di Stramaccioni sulla panchina dei nerazzurri è brutta e probabilmente decisiva in chiave Champions League. L’Inter viene travolta da un sorprendente Parma e per l’Europa che conta si fa davvero difficile. Ora c’è il Milan, galvanizzato dal passo falso della Juve. Ducali che volano invece a 50 punti.

Photo credits | Getty Images

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>