Napoli – Palermo 2-0, partenopei in odore Champions

di Giovanni Ferlazzo 7

Anticipo 36a giornata Serie A
Stadio San Paolo di Napoli

Napoli – Palermo 2-0

Reti: 16′ pt Cavani (rig.) (N); 35′ pt Hamisk (N)

Napoli per la Champions League. Palermo per l’onore. L’anticipo serale della trentaseiesima giornata di Serie A propone il delicato derby del sud tra partenopei e rosanero. I padroni di casa cercano una vittoria per confermarsi come favoriti per il terzo posto, mentre gli ospiti potrebbero accontentarsi di un pareggio per sigillare il discorso salvezza, salvo una clamorosa vittoria del Lecce domani a Torino contro la Juventus.

Sorprese da entrambe le parti nelle formazioni. Mazzarri esclude Lavezzi e inserisce Pandev insieme a Hamsik e Cavani. Palermo in emergenza: Mutti è costretto a una difesa totalmente inedita con le chiavi dell’attacco affidate a Ilicic ed Hernandez.

>> LE PAGELLE DI NAPOLI – PALERMO 2-0

CAVANI, POI HAMSIK – Non è una partita bellissima quella del primo tempo, nonostante un buon avvio. Le due squadre partono subito forte con una traversa colpita da Inler e una doppia occasione per Ilicic ed Hernandez nella stessa azione. Poi, tanta noia. Il Palermo prova a fare la partita ma è il Napoli a passare in vantaggio al quarto d’ora con l’ex Cavani, che trasforma un calcio di rigore concesso per fallo di mano di Pisano in realtà piuttosto dubbio nella circostanza. La rete subite non demoralizza gli uomini di Mutti che avrebbero anche l’occasione di pareggiare la partita, ma alla mezz’ora Pandev pesca Hamisk che solo davanti a Viviano non sbaglia. Il 2-0 questa volta taglia le gambe al Palermo che rischia anche il tris.

>> GUARDA IL VIDEO E LE INTERVISTE DI NAPOLI – PALERMO 2-0

ORDINARIA AMMINISTRAZIONE – Nel secondo tempo non succede granché. Il Napoli rientra in campo un po’ molle e si concede alle iniziative di un Palermo mai domo ma incapace di creare tanti pericoli alla porta avversaria. Il gioco latita e ci vogliono le prodezze dei solisti per mettere in difficoltà De Sanctis e soci. I partenopei dal canto loro si limitano ad amministrare cercando di trovare il tris in veloci ripartenze che costringono i giocatori in rosanero ad arretrare. Nulla di che in ogni caso, il Napoli ottiene una vittoria importante in chiave Champions League, mentre il Palermo torna a casa con l’onore delle armi consapevole di aver giocato comunque una buona partita.

Photo credits | Getty Images

Commenti (7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>