Fantacalcio, 26^: si pesca tra le riserve

di Marco Mancini Commenta

20 squadre incerottate si apprestano a regalarci la 26esima giornata di campionato, la terza in una settimana. La palma della sfortuna va all’Inter, che oltre ai lungodegenti Samuel e Cordoba, dovrà fare a meno anche di Maxwell (infortunato) e Burdisso (squalificato). Per sua fortuna la rosa dell’Inter comprende tre squadre da serie A, e i sostituti non faranno rimpiangere i titolari.

Il vero problema per l’Inter sarà l’attacco. Assenti ancora per infortuni vari Ibra e Cruz, ci si dovrà affidare a Crespo come unica certezza, e probabilmente ad un Suazo non al meglio. Sempre che Mancini non decida di inserire Balotelli a sorpresa contro una delle difese più battute d’Italia, oppure giocare con una sola punta.
Contro però troverà un Napoli che non se la passa tanto meglio. 3 titolari saranno fuori per infortunio e probabilmente esordirà dal primo minuto Grava.


Le altre big non è che stiano meglio. La Juve avrà i soliti problemi in una difesa in cui farà il suo esordio Stendardo; in attacco ancora incertezza sulle condizioni di Trezeguet e Iaquinta, mentre a centrocampo il dubbio sarà come sostituire due pezzi da novanta come Nedved e Zanetti squalificati.
Ma la prova contro la Fiorentina non sarà delle più terribili, dato che la fonte del gioco viola, Liverani, ha una distorsione che probabilmente gli farà saltare la gara. Partita che si perderanno sicuramente anche le due spine nel fianco, Semioli e Mutu, infortunati.

Ma se la passano male anche Livorno, Udinese, Atalanta e Cagliari, tutte con una decina di giocatori non disponibili, tra cui gente come Tavano, Jeda, Bellini e Mesto, mica gli ultimi arrivati.
La nostra Fantaformazione potrebbe vedere in porta Rubinho, che affronta un Cagliari probabilmente ad una punta, con il solo Larrivey, oggetto misterioso dell’attacco rossoblù, titolare dall’inizio del campionato, ma autore di un solo gol in oltre venti partite.

In difesa i tre saranno Rossi del Genoa, che rientra dopo l’infortunio e che avrà tanta voglia di correre, Stendardo che vorrà dimostrare di meritare la maglia bianconera, e Vargas, che ultimamente è sempre più decisivo per il Catania, e affronterà una delle difese meno forti del campionato, quella del Livorno.

A centrocampo proverei a dare fiducia a Vidigal, centrocampista goleador, che però non sta segnando da parecchio, e che sicuramente da un momento all’altro potrebbe sbloccarsi. Punterei anche su Kuzmanovic della Fiorentina, che sta vivendo un periodo di gran forma, e davanti a lui ci sarà ad affrontarlo Tiago, che gioca solo per l’emergenza a centrocampo, e che non è mai entrato negli schemi di Ranieri, quindi difficilmente riuscirà a star dietro al serbo.
La terza posizione la affiderei a Budel, che finora ha segnato due gol su due partite in casa, e non vedo perchè debba fermarsi proprio ora. E infine punterei su un centrocampista del Parma. Uno tra Gasbarroni e Pisanu. I gialloblù affrontano la Roma che non sarà concentrata tanto sulla partita, dato che con molta probabilità i calciatori di Spalletti avranno la testa già a Madrid, e poi ormai avranno capito che l’assalto all’Inter è una cosa impossibile.

In attacco da segnalare il rientro di Cassano, che quando gioca si sente, e che anche quando non segna prende sempre voti alti. Punterei anche su Miccoli, al probabile rientro, dato che ogni volta che il bomber tascabile è ritornato dopo gli infortuni, poi ha sempre segnato in questo campionato.
Infine, ultima speranza per Gilardino. Se non dovesse riuscire a segnare neanche questa volta contro una Lazio in crisi, la vedo proprio nera per il bomber di Biella. Non dovrà nemmeno pensare alla Champions, dato che il suo posto è già prenotato da Inzaghi, e anzi dovrà fare di tutto affinchè Superpippo non gli tolga anche quello in campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>