Le pagelle di Parma – Juventus 1-1

di Giovanni Ferlazzo Commenta


La Juventus non sa più vincere. Dopo il flop interno con la Sampdoria, arriva l’1-1 esterno a Parma che permette alla Lazio di avvicinarsi a soli tre punti. Partita ostica come previsto per i bianconeri, che eppure erano riusciti a passare in vantaggio con Pirlo. Poi, nel momento peggiore dei padroni di casa, Sansone sfrutta un errore di Vucinic per mettere dentro la palla dell’1-1 che mantiene l’imbattibilità casalinga dei ducali. Ecco le pagelle:

<<GOL, SINTESI e VIDEOHIGHLIGHTS DI PARMA – JUVENTUS 1-1>>

<<RISULTATI E CLASSIFICA 20a GIORNATA SERIE A 2012-2013>>

PARMA:

Mirante 6,5 – Prestazione importante specialmente nel primo tempo, incolpevole sul gol fortunoso di Pirlo.

Zaccardo 6,5 – Per lui si parla di un futuro prossimo al Milan, ma oggi dimostra di non essere distratto da queste voci con una prestazione difensiva di alto livello.

Paletta 6,5 – Bene in difesa, si rivela fondamentale in attacco servendo a Sansone la palla del definitivo 1-1.

Santacroce 6 – Non eccezionale ma comunque bravo e ordinato in quasi tutte le situazioni.

Biabiany 6 – Partita sufficiente macchiata soltanto dalla sfortunata deviazione che porta in vantaggio la Juve.

Marchionni 6 – Rude e nervoso in certi casi, commette il fallo da cui nasce la punizione di Pirlo che porta avanti i bianconeri. Ma complessivamente positivo. (Acquah s.v.)

Valdès 7 – Domina a centrocampo, quando ha la palla sui piedi sa sempre come essere ordinato e al contempo imprevedibile.

Parolo 5 – Poco incisivo il suo apporto alla manovra offensiva del Parma.

Gobbi 5 – Troppi errori, sa fare di meglio.

Belfodil 6,5 – Fa tanto movimento e sa come rendersi pericoloso, gli è mancato solo il gol.

Amauri 5 – La voglia dell’ex non gli fa bene. Prova l’eurogol ma fa una figuraccia. Per il resto, assente. (Sansone 7,5 – Entra e fulmina Buffon. Decisivo come pochi).

JUVENTUS:

Buffon 6 – Attento quando serve, non può nulla sul fulminante destro di Sansone.

Barzagli 6 – Pochi errori, gara attenta in difesa.

Bonucci 6,5 – Annulla Amauri non permettendogli di far male.

Caceres 5 – Distratto e impreciso. Perde Sansone in occasione del pareggio e, poco dopo, rischia la frittata, sventata da Buffon.

Lichtsteiner 6 – Meglio quando si tratta di difendere, potrebbe far meglio quando c’è da spingere.

Pogba 6 – Si accende nella ripresa dopo un primo tempo anonimo, ma la sua vivacità non basta per ottenere la vittoria.

Vidal 5 – Quasi un fantasma.

Pirlo 7 – Impreziosisce un’ottima prova con il gol, seppur fortunoso, che apre la gara.

Padoin 6 – Prestazione tutta a servizio della squadra. (De Ceglie 5 – Non riesce a garantire quella spinta che avrebbe voluto Conte).

Quagliarella 6 – Prova spesso a far male, specialmente da fuori. Non è fortunato. (Vucinic 5 – Lezioso e disastroso. Commette una grave leggerezza che fa partire l’azione del pareggio parmense).

Giovinco 5,5 – L’ex più atteso non riesce a incidere più di tanto.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>