Mercato pazzo: Juve su Alonso, Inter su Henry, Lippi al Barcellona

di Gioia Bò 4

Mancano ancora due turni alla fine del campionato, ma già fervono i preparativi per allestire le squadre di serie A per la prossima stagione. A muoversi soprattutto i grandi club, orientati non ad un radicale cambiamento dei propri organici, ma a delle sistemazioni nei vari reparti, tali da garantirgli maggior competitività sia in Italia che in Europa.

Si è mosso in anticipo il Milan, unica società per il momento ad essersi garantita il grosso nome, Flamini, strappato alla concorrenza di club italiani e stranieri. Lo voleva anche la Juventus, costretta ora a volgere lo sguardo verso altri obiettivi, primo fra tutti Xabi Alonso, non più titolare nel Liverpool di Benitez ed in cerca di una collocazione che gli permetta di esprimere il suo talento con maggiore continuità.

Ma lo spagnolo non è il solo obiettivo della società bianconera, ancora alla ricerca di un accordo definitivo con Amauri e impegnata in diverse trattative per garantire a Buffon un valido sostituto. I papabili sono nomi noti e meno noti, come Cudicini, secondo portiere del Chelsea, e Fiorillo, 18enne portiere di proprietà della Samp. Nei progetti di Cobolli Gigli ci sarebbe la volontà di acquistare metà del cartellino del giovane numero uno, per poi lasciarlo maturare ancora un anno a Genova.


Problemi diversi in casa Inter, primo fra tutti quello dell’allenatore che guiderà la squadra la prossima stagione, nonostante Moratti continui a ripetere che Mancini non si muoverà da Milano. A questo punto l’arrivo di Mourinho sembrerebbe essere solo una questione di tempo e tutti si augurano che i nerazzurri vincano il prima possibile lo scudetto, per avere finalmente l’annuncio ufficiale.

Intanto la società si sta preparando per un grosso colpo di mercato, dopo aver lungamente inseguito Ronaldinho. Il brasiliano ormai non interessa più alle milanesi e sembra che Moratti si stia orientando verso l’acquisto di Thierry Henry, nelle mire anche del Chelsea, orfano dalla prossima stagione di Drogba.

Per ora si tratta solo di voci, ma dal prossimo anno gli album delle figurine potrebbero avere molti volti nuovi e non solo in Italia!

Intanto sul fronte allenatori è vicino l’accordo tra Macello Lippi ed il Barcellona, vista l’impossibilità per il viareggino di sedersi sulle panchine di Milan e Juventus, che nel frattempo hanno confermato i propri tecnici. Meno probabile l’ingaggio di Walter Zenga da parte del Manchester City, in sostituzione di Sven Goran Eriksson, in rotta con la dirigenza del club. Molto dipenderà dalla permanenza o meno in serie A e dalla semifinale di Coppa Italia con la Roma. L’ex numero uno ha chiesto pazienza ed anche noi siamo costretti a pazientare. Si vedrà…

Commenti (4)

  1. Ciao Leonardo forza milan è piu forti oleee braviiii

  2. Forza Milan

    c’e lo msn messenger mio contatto è [email protected]
    Saluta mi piace Milan sono felice bene
    Non voglio Juventus e Inter più maiii!!!.
    Solo mi piace Milan ole wow!!

    Ciao ragazzi io sto bene come stai??..

  3. @ Grezy Mortato palagiano (TA):
    @ Grezy Mortato palagiano (TA):
    ciao
    a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>