E’ l’ora di Sissoko

di Marco Mancini Commenta

Nonostante i neoacquisti non stiano rendendo al massimo, vedi domenica scorsa, c’è ancora chi è deciso a schierare un calciatore che ancora avrà fatto si e no un paio di allenamenti con la sua nuova squadra. Anche se stavolta la scelta è obbligata data la squalifica di Cristiano Zanetti. E così domenica potremo ammirare l’ex Liverpool Mohamed Sissoko, sperando che non faccia la fine di Bianchi.
Per gli amanti del Fantacalcio potrebbe essere un affare, dato che il suo costo (sulla Gazzetta) è di solo 14 Fantamilioni. Probabilmente non sarà un centrocampista che segna tanto, dato il suo ruolo di interditore, ma con le qualità che ha, potrebbe garantire voti alti, e magari ogni tanto anche qualche gol.

Un occhio di riguardo si può dare anche a SuperMario Balotelli. Dopo la splendida prestazione in coppa contro la Juve, potrebbe trovare un pò di spazio in campionato. Il suo costo è di 2 Fantamilioni, e tenendo conto che un pò in tutte le squadre si tende a comprare almeno un attaccante da 1 giusto per raggiungere il numero, questo potrebbe essere un buon investimento.
Certo, davanti a lui ci sono stelle come Ibrahimovic, Cruz, Crespo e Suazo, ma tenendo conto che Crespo è molto spesso infortunato e Suazo non sta rientrando più nei piani di Mancini, il giovane 17enne potrebbe entrare a partita iniziata e magari segnare anche.


Per questa 21esima giornata, la nostra Fantasquadra sarà:
Julio Cesar in porta, dato che difficilmente l’Empoli riuscirà anche a tirare nello specchio del portiere brasiliano;
in difesa Lanzaro della Reggina, contro un Toro sempre più in crisi, Balzaretti, che con il passaggio al Palermo ha visto scendere il suo costo a soli 4 Fantamilioni, e Terlizzi, che con i suoi centimetri potrebbe essere pericoloso nei calci piazzati contro la difesa non altissima del Genoa.

A centrocampo, oltre all’imprescindibile Cambiasso, rischierei il malese Sissoko, dato che Cagliari non dovrebbe essere un difficile banco di prova, Foggia, che già all’andata fece impazzire i centrocampisti juventini, e Taddei, per confermare l’ottimo stato di forma dei centrocampisti giallorossi.

In attacco spazio a Quagliarella, che ha promesso di segnare contro la squadra della sua città, che non lo ha voluto, Cassano contro una rimaneggiata difesa della Lazio, che schiererà la scommessa Radu, e Totti, che non segna da qualche domenica, e che potrebbe sbloccarsi contro una delle difese più perforate del campionato, quella del Siena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>