22^ Dove sono le punte?

di Marco Mancini 1

Giornata amara per i Fantallenatori “offensivi”. In rete quasi sempre centrocampisti, o attaccanti di seconda fascia, e immaginiamo che i punteggi di questa giornata saranno piuttosto bassi.
I Fantallenatori “offensivi” sono quelli che, al momento di fare l’asta per il Fantacalcio a inizio stagione, preferiscono spendere poco per il reparto arretrato e il centrocampo, puntando sulle sorprese delle piccole squadre, per poi spendere tutto il proprio budget per i grandi attaccanti come Ibrahimovic, Trezeguet o Totti.

In questa giornata crediamo che saranno rimasti a bocca asciutta, dato che gli unici due “big” a segnare sono stati il palermitano Amauri, che si è fatto poi cacciare per doppia ammonizione, e Ciccio Tavano, che tanto big non è, ma che quest’anno ha già segnato parecchi gol.


Onore a chi avrà avuto il coraggio di puntare su Di Michele e Muslimovic, i due eroi di giornata, anche se crediamo che effettivamente siano in pochi a voler rischiare una scelta simile in avanti.

In porta, per la terza volta il migliore è Kalac. Non subisce gol e salva la porta rossonera (aiutato anche dal guardalinee che annulla un gol regolare) in 3 o 4 circostanze critiche. A che serve prendere Boruc o Frey, quando il portierone ce l’hai in casa?

In difesa si distinguono Panucci e Dossena per i gol, che ormai non sono più novità per i Fantallenatori esperti, ma anche Materazzi e Campagnaro che hanno preso in mano la squadra e hanno dato quella sicurezza dietro, e quel supporto avanti, che pochi calciatori riescono a dare.

A centrocampo i nomi da fare sarebbero una decina, dato che quasi la metà dei gol provengono da quel reparto, ma ad emergere questa settimana sono il ritorno di Diana, che alla prima partita contro la sua ex squadra ritorna al gol e ne sfiora un altro, tutto condito da una prestazione eccezionale che ha fatto rimpiangere il Ds rosanero Rino Foschi di non averci pensato su due volte, prima di cederlo al Toro. Chi si aspettava lo show delle punte blucerchiate si è dovuto inchinare alle reti di Del Vecchio e Franceschini, centrocampisti avvezzi al gol, ma che ancora quest’anno non erano riusciti a metterla dentro, causa anche numerosi infortuni. Ritorno tra i grandi anche per Camoranesi, che gioca poco ma quando gioca si sente, e di Ighli Vannucchi, che risolve da gran campione la difficile sfida con la Lazio, e si riprende quel ruolo da attaccante aggiunto che sembrava aver perso quest’anno.

In attacco da segnalare il ritorno al gol di Di Vaio e la seconda rete per Jeda, che sta cercando di emergere nel marasma delle grandi punte.

Commenti (1)

  1. Grande kalac! è un super portiere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>