Non si è ancora aperto il calciomercato che già fioccano i milioni

di Marco Mancini Commenta

Valzer di attaccanti nel campionato italiano. A farla da padrone, ancora una volta le 3 big italiane per eccellenza. Partiamo dalla più scontata. Data per acquisita la qualificazione in Champions, Amauri si sente sempre più bianconero. La conferma verrebbe da due parti: quella di Ranieri, che lo ha messo in cima alla lista degli acquisti, soprattutto vista la probabile partenza di Iaquinta, e quella della società, che vuole accontentare il giocatore che vuol lasciare la Sicilia, chiedendo 25 milioni di euro. L’accordo è vicino, e dovrebbe aggirarsi intorno ai 15 milioni più una contropartita tra Palladino, Almiron, Marchionni, Marchisio, Nocerino, Lanzafame, Giovinco, Criscito e De Ceglie.

Anche l’Inter si muove sempre più decisa. Le voci di Mourinho sulla panchina interista fanno aumentare le quotazioni di Drogba che sembrerebbe abbia confessato ai compagni di squadra “Il prossimo anno giocherò nell’Inter”. L’ivoriano è molto legato a Mourinho, e ha già dichiarato di volerlo seguire anche in capo al mondo.

Ma la vera sorpresa di giornata è il Milan. Sembrerebbe che Galliani e Braida vogliano approfittare dell’ottima annata di Oliveira in Spagna (12 gol col Saragozza e quarto posto nella classifica marcatori), per proporre un giro di scambi da far girare la testa: cedere a titolo definitivo il brasiliano ai galiziani, in cambio di Diego Milito, vecchia conoscenza del calcio italiano. Tornato in Italia, l’argentino sarebbe girato al Genoa per riscattare completamente Borriello, e liberando un posto per il giocatore extracomunitario, favorirebbe il ritorno a casa di Shevchenko.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>