Calciomercato, Nani si offre all’Italia. Chi lo prenderà?

di Marco Mancini Commenta

Luís Carlos Almeida da Cunha, meglio conosciuto come Nani, è uno di quei giocatori che si dice sempre che debbano venire in Italia, ma che poi non vengono mai. Per un paio d’anni ci ha provato la Juve a prenderlo, ma ora secondo gli esperti di mercato sembra che sia il Milan il club più vicino a lui. Ed i motivi sono tanti.

Prima di tutto, bisogna capire perché Nani sicuramente partirà tra gennaio e giugno. Fu preso dal Manchester United 5 anni fa ancora ragazzino dallo Sporting Lisbona prima per imparare da Cristiano Ronaldo e poi per sostituirlo. Nonostante sia tecnicamente molto in gamba però, non si può di certo paragonare al suo connazionale, e questo confronto lo ha spesso messo a disagio. Così a lungo andare il suo rapporto con Alex Ferguson si è deteriorato.

 LA ROTTURA – Nani ha cominciato a giocare a singhiozzo sin dallo scorso anno, ed ora che la scadenza del contratto si avvicina (alla fine del prossimo campionato), si è detto disponibile a rinnovarlo, a patto di un forte incremento dell’ingaggio. Pagare tanti milioni un calciatore che finisce in panchina non è di certo nelle corde del club di Manchester, che così ha deciso di metterlo sul mercato. Ferguson però non vorrebbe venderlo in Premier League perché non vorrebbe trovarselo contro, e così pare che sia il giocatore stesso ad aver scelto la Serie A. Specialmente dopo la messinscena della scorsa estate con lo Zenit.

Dopo due anni di rifiuti o di richieste troppo alte (l’estate scorsa furono chiesti 25 milioni di euro), la Juventus sembra momentaneamente tirarsi indietro, e così non restano che Milan e Inter. I nerazzurri però vorrebbero ingaggiare Giuseppe Rossi, ben più economico, mentre il Milan sembra fortemente interessato. Ad Allegri piace, è anche giovane (26 anni) e rientrerebbe nei parametri societari. I problemi sarebbero due: il costo del cartellino e l’ingaggio. Sul primo non dovrebbero esserci grossi problemi. Galliani vuol portare la trattativa a giugno in modo che, alla vigilia dell’ultima stagione con la maglia Red Devils dopo la quale partirebbe a parametro zero, si potrà avere un forte sconto.

Resta in piedi la questione ingaggio. Attualmente percepisce quasi 4 milioni di euro a stagione, e dunque bisogna capire se la richiesta di aumentare gli introiti sia una provocazione per farsi mettere sul mercato, o davvero vuole incassare 5-6 milioni all’anno. Nel primo caso potrebbe anche rientrare nei piani del Milan, nel secondo lo crediamo difficile. Ad ogni modo Ferguson crediamo farà di tutto per farlo arrivare in rossonero anche perché il Milan per la prossima estate punta forte sul primo obiettivo di mercato del Manchester United, Kevin Strootman, e così Nani potrebbe fare l’ago della bilancia.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>