Bologna – Milan 1-3, video e interviste

di Gioia Bò Commenta

Pronto riscatto del Milan dopo la debacle della prima giornata di campionato, quando la neopromossa Sampdoria ha conquistato la posta piena sul terreno del Meazza. A subire la voglia di rivincita dei rossoneri è un Bologna che comunque non ha mostrato timori reverenziali ed ha tenuto testa al Milan per larghi tratti della gara. Purtroppo per i rossoblu, la fame di gol di Giampaolo Pazzini ha condizionato pesantemente la partita, se è vero che l’ex interista ha messo a segno tutte e tre le reti degli ospiti.

LA CRONACA DI BOLOGNA – MILAN

LE PAGELLE DI BOLOGNA – MILAN

Il rigore di Diamanti rende meno amara la sconfitta dei felsinei, che restano comunque a quota zero in classifica. Massimiliano Allegri è soddisfatto del risultato:

Oggi abbiamo giocato dal primo minuto con due ventenni, che possono avere prestazioni altalenanti ma sicuramente cresceranno. Ci sono ancora delle assenze, ci sono molti giocatori nuovi, quindi credo che servirà del tempo, ma vittorie del genere fanno bene. Domenica abbiamo perso una partita che non dovevamo perdere, mentre oggi siamo passati in vantaggio per un errore del loro portiere. Abbiamo pressato, corso e attaccato la profondità fino al nostro primo gol, mentre dopo il pareggio abbiamo concesso al Bologna dello spazio. La squadra ha comunque finito in crescendo, e alla fine abbiamo meritato la vittoria.

Quanto al mercato:

Abbiamo fatto degli ottimi acquisti. De Jong è un giocatore di livello internazionale, Bojan è giovane ma ha già esperienza, e Niang deve crescere assieme agli altri ragazzi. Non ci tireremo indietro per cercare di lottare per i primi tre posti, a me non piace pormi degli obiettivi minimi e questa squadra ha tutte le qualità per migliorare. Se gli altri arriveranno davanti a noi, vuol dire che lo avranno meritato.

Stefano Pioli è amareggiato:

Non abbiamo fatto una brutta partita, abbiamo perso la partita perchè non abbiamo sfruttato le occasioni avute nel secondo tempo. Abbiamo fatto un primo tempo complicato, difficile, ma con un grande spirito. Siamo riusciti a restare in partita soffrendo e creando, mentre nella ripresa abbiamo avuto le occasioni per passare in vantaggio. Dovevamo limitare al minimo gli errori, purtroppo abbiamo pagato a caro prezzo le situazioni legate agli ultimi due gol del Milan.

A voi il video della gara.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>