Milan – Palermo 2-0: gol, sintesi e video highlights

di Gioia Bò Commenta

29a giornata Serie A

Stadio San Siro di Milano

Milan – Palermo 2-0

Reti: 9′ pt e 21′ st Balotelli (M)

Tre punti per dimenticare la disfatta di Barcellona e puntare dritto al secondo posto in classifica. Il Milan scendeva in campo con il coltello tra i denti, deciso a conquistare la posta piena contro un Palermo in cerca di punti in chiave salvezza. Neanche il tempo di sistemare le marcature e Balotelli regalava la prima gioia al pubblico rossonero, trasformando un calcio di rigore al 9′ minuto della prima frazione di gioco.

Il Palermo cercava il gol del pari, ma gli uomini di Allegri riuscivano ad arginare le folate offensive avversarie e tornavano negli spogliatoi con un gol di vantaggio. Nella ripresa era ancora Balotelli a regalare sorrisi, allorché freddava Sorrentino, quando correva il minuto numero 21. Un 2-0 che porta il Milan a quota 54 in classifica, lasciando il Palermo in piena zona retrocessione con soli 21 punti. Allegri analizza la gara:

Nessuna partita è semplice, venivamo dalla trasferta di Barcellona e la fatica si è fatta sentire nelle gambe. Dopo il vantaggio dovevamo gestire meglio il pallone ed essere più sicuri. Ma abbiamo sprecato molte energie per rincorrerli, specialmente nel primo tempo.

Sulla coppia d’attacco:

Balotelli è molto sereno, si è inserito molto bene nel gruppo e qui ha una grande occasione. E’ la prima volta che gioca da protagonista in una squadra ricca di giovani. E’ un ottimo professionista, ha voglia di mettersi in gioco e di migliorarsi. Ha già 6-7 anni sulle spalle nel calcio che conta, ma questa è l’occasione più importante che ha per mettere in luce le sue straordinarie qualità. El Shaarawy?  Sta giocando una stagione straordinaria che nessuno si sarebbe aspettato. Un calo di rendimento è fisiologico, ma oggi ha giocato bene e ha sfiorato anche il gol. L’ho sostituito perchè avevo bisogno di forze fresche, dovevo decidere tra lui e Boateng ma non c’è nessun problema. Deve rimanere sereno, sta facendo benissimo. Devo fare le mie scelte, ed è normale che quando qualcuno resta fuori si arrabbia, ma Niang partendo dalla panchina ha offerto l’assist del 2-0.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>