Serie B: Abel Balbo nuovo allenatore del Treviso, e forse già ex

di Marco Mancini 2

Il Treviso da anni ha una rosa in grado di lottare tra la metà della classifica di serie B e la zona play-offs, ma finisce sempre con l’essere invischiato nella zona retrocessione. Ogni anno è l’allenatore a pagare, e questa stagione non è immune da questo provvedimento, visto l’ultimo posto attualmente occupato. Cambia così l’ennesima panchina nel campionato cadetto, e a farne le spese è Luca Gotti, il quale è stato costretto a lasciare l’incarico, assegnato subito ad Abel Balbo, ex attaccante della Roma.

Ma la notizia vera non è tanto questa. Il fatto curioso è che Balbo doveva dirigere il primo allenamento oggi pomeriggio, ma la squadra in blocco ha deciso di non presentarsi sul campo. Deluso dal trattamento Balbo ha presentato le dimissioni 3 ore dopo aver firmato il contratto. Le dimissioni per ora sono state respinte, ma di sicuro la questione non sarà chiusa qui.

Commenti (2)

  1. Più curioso ancora è che sul TG3 REGIONALE VENETO SPORT delle odierne 19,30 sia stata data solo la prima parte della notizia, dove il nuovo allenatore scende ufficialmente in campo per presentarsi alla squadra e… lo trova deserto. Non cè traccia di squadra, solo uno striscione:
    “SEI SU SCHERZI A PARTE”. Dopo essersi sbellicato dalle risate ha rassegnato le dimissioni riconoscendo che come incarico era veramente poco serio. Sich!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>