Risultati 21a giornata Serie A 01 febbraio 2012

di Giovanni Ferlazzo 5

Parma – Juventus rinviata per neve
Atalanta – Genoa rinviata per neve
Bologna – Fiorentina rinviata per neve
Cagliari – Roma 4-2:
6′ pt e 4′ st Thiago Ribeiro (C); 13′ pt Juan (R); 34′ pt Borini (R); 42′ pt Pinilla (C); 46′ st Ekdal (C)
Inter – Palermo 4-4:
17′ pt Mantovani (P); 23′ pt, 10′ st, 16′ st e 23′ st Milito (I); 7′ st, 20′ st e 40′ st Miccoli (P) (cronaca)
Lazio – Milan 2-0:
30′ st Hernanes (L); 41′ st Rocchi (L) (cronaca)
Napoli – Cesena 0-0
Siena – Catania rinviata per neve
Udinese – Lecce 2-1:
2′ pt Pazienza (U); 26′ pt Di Michele (L); 36′ pt Di Natale (U)
Novara – Chievo 1-2:
33′ pt Pellissier (C); 33′ st Thereau (C); 34′ st Mascara (N) (sintesi)

Cagliari – Roma 4-2: i sardi si aggiudicano una bella partita al Sant’Elia. Cagliari infatti subito in vantaggio con Thiago Ribeiro, ma che viene raggiunto e superato dai gol di Juan e Borini. Pinilla pareggia poco prima dell’intervallo, con il colpo del KO che arriva poi nel secondo tempo ancora con Thiago Ribeiro e Ekdal nel recupero. Importante successo per i padroni di casa che salgono a 26 punti.

Inter – Palermo 4-4: la partita più bella della serata si è giocata in un Meazza imbiancato dalla copiosa nevicata caduta su Milano. Palermo due volte in vantaggio ma altrettante raggiunto dall’Inter che poi passa sul 3-2. Miccoli sigla il 3-3, ma uno straordinario Milito, autore di un poker, fissa il risultato sul 4-3. Ancora Miccoli, nel finale, trova l’incredibile 4-4.

Lazio – Milan 2-0: ancora gravi problemi negli scontri diretti per i rossoneri sconfitti con un secco 2-0 all’Olimpico. La Lazio si impone grazie alle reti nella ripresa di Hernanes e Rocchi. Grazie a questo successo, i biancocelesti si portano a 39 punti conservando il quarto posto. Il Milan invece perde la chance di superare, seppur momentaneamente, la Juve.

Napoli – Cesena 0-0: continua il momento negativo dei partenopei in campionato che hanno raccolto tre vittorie nelle ultime dodici giornate. Il Cesena impone lo 0-0 e il San Paolo fischia sonoramente.

Udinese – Lecce 2-1: il debuttante Pazienza e Di Natale permettono ai bianconeri di superare i mai domi pugliesi e consolidare il terzo posto con 41 punti, portandosi peraltro a -2 dal Milan. Onore delle armi al Lecce, che resta penultimo a 16 punti.

Photo credits | Getty Images

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>