Le pagelle di Cesena – Roma 2-3

di Giovanni Ferlazzo 1

Luis Enrique saluta la panchina della Roma con una vittoria. I giallorossi si sono infatti imposti a Cesena con il risultato di 3-2 grazie alle reti di Bojan, Lamela e De Rossi, in risposta al vantaggio iniziale siglato da Del Nero. Nel finale, inutile gol del 2-3 firmato Santana. La Roma chiude quindi con un successo una stagione deludente, che la costringerà a non partecipare alle competizioni europee il prossimo anno.

CESENA:

Ravaglia 6 – Nonostante i tre gol subiti, non può far nulla in nessuna di queste occasioni.

Ceccarelli 6 – Riesce a contenere con ordine un José Angel troppo spento.

Von Bergen 5 – Soffre continuamente le iniziative degli attaccanti giallorossi. Ha tante colpe nello 0-1.

Moras 5,5 – Qualche errore di troppo dettato dalla superficialità, dovrebbe essere un po’ più umile e concreto in certe circostanze.

Rodriguez 5,5 – Gioca meglio nel secondo tempo, quando però la partita non ha più nulla da raccontare.

Lauro s.v. – Esce dopo appena 20 minuti per infortunio. (Djokovic 5 – Non riesce a entrare in partita lasciando troppo spazio a Lamela)

Del Nero 6,5 – Uno degli ultimi a mollare, apre la partita con un tiro preciso dove Lobont non può arrivare. (Arrigoni s.v.)

Parolo 5,5 – Si spegne gradualmente con il passare dei minuti.

Guana 6 – Ci mette tanta grinta. In Serie B bisognerà ripartire anche da lui.

Santana 7 – Sigilla una stagione triste (per la squadra, non per lui) con un gran gol nel finale e un’ottima prestazione.

Rennella 5 – Mai pericoloso.

 

ROMA:

Lobont 6 – Neanche lui può nulla sui gol subito, attento in altre circostanze.

Rosi 6,5 – Fa sempre male dalle sua parti, ottimo in fase di spinta.

Kjaer 5,5 – Conferma la sua stagione deludente con una distrazione in occasione del vantaggio cesenate. (Cassetti 6 – La sua ultima gara con la Roma la gioca con ordine e qualità)

Heinze 6,5 – Salva quando i suoi compagni di squadra peccano in fase di precisione. Il prossimo anno bisognerà ripartire anche da lui.

José Angel 5,5 – Ci sono alte probabilità che il prossimo anno non farà parte della rosa giallorossa. ggi si è avuta la conferma del perché: troppo discontino, tanti errori anche nel più semplice dei tocchi.

De Rossi 6,5 – Chiude l’incontro con un preciso colpo di testo a coronamento di una buona partita. Capitan futuro ne ha viste di peggiori

Pjanic 6,5 – Uno degli acquisti azzeccati di questa estate si è confermato anche oggi con una discreta prova. (Greco s.v.)

Marquinho 6,5 – È lui a servire l’assist per il gol di De Rossi. (Perrotta s.v.)

Lamela 7 – Ha talento e la prossima stagione potrebbe consacrarlo. Oggi lo ha dimostrato: un gran gol per un’ottima partita.

Bojan 7,5 – Il migliore in campo. La sua conferma non è sicura, ma a Cesena ha messo in mostra il suo repertorio. Segna l’1-1 con un gran inserimento, serve Lamela per il 2-1 e sfiora la doppietta nel finale.  

Totti 7 – Gioca per la squadra regalando sprazi di grande calcio.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>