Fiorentina – Inter 0-0, pareggio inutile al Franchi

di Giovanni Ferlazzo 3

Anticipo 34a giornata Serie A
Stadio Artemio Franchi di Firenze

Fiorentina – Inter 0-0

Al 24′ st Julio Cesar (I) para rigore a Ljajic (F)

Ultima chiamata Champions per l’Inter, ospite di una Fiorentina rimaneggiata e in cerca di punti per non rischiare di retrocedere clamorosamente in Serie B. Obbligo di vittoria dunque per entrambe le squadre: i nerazzurri per mantenere la scia della Lazio, i viola per evitare sorprese targate Lecce.

Stramaccioni schiera una formazione a trazione decisamente anteriore: Forlan, Milito, Zarate e Alvarez in campo tutti insieme. Emergenza per Delio Rossi: assente Amauri in attacco, giocano Cerci e Ljajic.

BUONA FIORENTINA – Il primo tempo si chiude a reti bianche ma è comunque gradevole. Merito della voglia di vincere delle due squadre che dimostrano subito di non volersi accontentare del pari dando vita a una partita non dai ritmi altissimi, ma comunque viva e godibile. Meglio la Fiorentina, più pericolosa dell’Inter. I nerazzurri peccano soprattutto in fase di attacco, nonostante la presenza di quattro giocatori di ruolo: poco movimento, poche vere occasioni. I viola mettono in campo l’orgoglio e riescono almeno un paio di volte a impensierire la difesa nerazzurra, ma anche in questo caso l’attacco è un po’ spuntato.

RAMMARICO VIOLA – La partita non cambia sostanzialmente nella ripresa. L’Inter parte subito forte, ma la Fiorentina non demorde e si fa vedere spesso in avanti rendendosi anche pericolosissima in un paio di circostanza. Peraltro la più grande occasione del match capita proprio tra i piedi dei viola, in particolare quelli di Ljajic che al venticinquesimo si fa parare un rigore da Julio Cesar. I nerazzurri si gettano in avanti a testa bassa nel finale, ma la mira è imprecisa e non trova lo specchio della porta difesa da Boruc. Finisce 0-0, un pareggio inutile che non serve a nessuna delle due squadre. La Fiorentina deve ancora guardarsi alle spalle in chiave salvezza, l’Inter dovrà necessariamente giocarsi tutto mercoledì contro l’Udinese per sperare ancora in una Champions che rischia di diventare irraggiungibile.

Photo credits | Getty Images

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>