Fiorentina – Inter 0-0, video e interviste

di Marco Mancini 2

 

Lo 0-0 non accontenta nessuno, ma se alla vigilia forse sarebbe andato meglio alla Fiorentina, vedendo come si è messa la partita alla fine va di lusso all’Inter che ha rischiato di andare sotto su rigore. Ad ogni modo non si può essere contenti della prestazione, e la dimostrazione la abbiamo nelle parole dei diretti protagonisti.

>> LA CRONACA DI FIORENTINA – INTER 0-0
>> LE PAGELLE DI FIORENTINA – INTER 0-0

Il più rammaricato di tutti non poteva che essere Delio Rossi che, nonostante tutte le assenze, ha rischiato di fare il colpaccio contro l’Inter dopo averlo fatto qualche giorno fa contro i cugini del Milan:

Avremmo meritato la vittoria, purtroppo la partita è stata decisa dagli episodi. Mi è piaciuto lo spirito dei ragazzi, l’Inter è più forte di noi, c’era da soffrire e in certi momenti ci siamo abbassati troppo, ma abbiamo concesso pochissimo. Poi abbiamo avuto due-tre situazioni positive, soprattutto il rigore, ma non siamo riusciti a sfruttarle.

E poi spende anche qualche parola per i tifosi:

Se i tifosi avessero visto lo spirito messo oggi in campo dalla squadra magari ci avrebbero sostenuto anche nelle ultime partite. Mi dispiace non poter lottare per obiettivi diversi.

Nonostante il pari però Stramaccioni resta ottimista:

Siamo l’Inter e dobbiamo lottare per grandi obiettivi, inseguiremo la qualificazione in Champions League fino all’ultimo: non ci nascondiamo, finchè la matematica non ci condanna ci crediamo. Siamo venuti al Franchi con un’idea precisa la Fiorentina ha schierato cinque difensori bloccati e tre centrali forti di testa, io ho messo in campo tutti i giocatori tecnici che avevo a disposizione: con Alvarez, Maicon e Zarate abbiamo cercato la superiorità numerica sugli esterni, dovevamo arrivare in area palla a terra, ma non ci siamo riusciti spesso. Per noi resta un piccolo rammarico, perchè in fase di possesso abbiamo fatto un piccolo passo indietro rispetto alla partita contro il Siena. Per il gioco, del resto, serve tempo.

Nonostante tutto però la squadra è con Stramaccioni e Julio Cesar a fine partita ha dichiarato che gli piacerebbe se Strama restasse all’Inter anche nella prossima stagione.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>