Le pagelle di Roma – Genoa 1-0

di Giovanni Ferlazzo 1

Una rete di Osvaldo a inizio partita permette alla Roma di battere il Genoa di misura nel posticipo del lunedì della ventottesima giornata di Serie A e portarsi a 4 punti dalla zona Champions League. Un match molto simile a quello vinto a Palermo, dove la Roma ha mostrato grande compattezza e un attenzione al dettaglio che raramente si era vista in questo campionato. Ecco le pagelle della gara:

ROMA: 

Stekelenburg 6 – Raramente impegnato, si fa sempre trovare pronto.

Taddei 6 – Qualche indecisione che non rovina comunque una prestazione positiva.

Kjaer 6 – Sempre attento, ogni tanto soffre il talento di Palacio ma non sbaglia praticamente niente.

Heinze 6,5 – Si fa vedere di tanto in tanto anche in avanti, fornendo supporto alla manovra offensiva.

José Angel 6,5 – Ottimo sia in fase di copertura che in quella offensiva. Non fa mai mancare il suo apporto.

De Rossi 6 – Sul finale del primo tempo si lascia scappare qualche errore di troppo che fa imbestialire Luis Enrique. Poi, gioca sempre con attenzione e carisma.

Gago 7 – Buona partita del centrocampista ex Real Madrid. Bravo sia in fase di contenimento sia in fase di costruzione. Offre tanta qualità. (Fabio Simplicio s.v.)

Greco 6,5 – Sfiora il gol con una bella conclusione nel primo tempo, prova spesso a dare fastidio riuscendoci. (Marquinho 6 – Fa molto bene nei quindici minuti in cui è impiegato)

Lamela 6,5 – Dà profondita la manovra mettendo in difficoltà la retroguardia genovese. Gli è mancato solo quel guizzo in più. (Bojan 6 – Spreca una buona occasione, ma ha voglia e lo dimostra fino alla fine)

Osvaldo 7,5 – Segna un gran gol che decide la partita e sfiora anche la doppietta. Ritrovato (o forse semplicemente mai veramente perduto aldilà delle assenze)

Borini 6,5 – Una buona partita, gli è mancato solo il gol.

 

GENOA:

Frey 7 – Se finisce solo 1-0 il merito è anche e forse soprattutto delle sue parate.

Mesto 5,5 – Appare un po’ troppo nervoso in certi interventi, soffre le accelerazioni dei giallorossi.

Kaladze 5,5 – Anche lui si mostra spesso in difficoltà, un po’ come tutta la retroguardia dopotutto.

Roger Carvalho 5 – Non riesce a contenere mai gli attaccanti avversari.

Moretti 6,5 – L’eccezione che conferma la regola nella difesa del grifone. Il più attento.

Veloso 6 – Fornisce palloni e costruisce gioco. Peccato non basterà.

Rossi 5 – Si fa aggirare come un principiante in occasione del gol di Osvaldo, poi non è mai incisivo. (Jankovic 5 – Non riesce a combinare praticamente nulla).

Biondini 6 – Ci mette voglia e grinta, ma non basta.

Belluschi 5 – In pratica non fa nulla. (Jorquera 5,5 – Un assist per Palacio e nulla più).

Gilardino 5,5 – Spesso fuori dal gioco, non fa quanto potrebbe.

Palacio 6,5 – L’unico a rendersi veramente pericoloso, peccato sbagli un gol praticamente fatto.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>