Premier League: cinquina del Chelsea, cadono Liverpool e Arsenal

di Marco Mancini Commenta

Il Chelsea manda un duro messaggio alla Roma: martedì saranno guai. E lo fa poche ore prima che i giallorossi scendano in campo per soccombere anche contro la Juventus. Il malcapitato di turno è il Sunderland, che nello stadio dei Blues si becca 5 gol con tripletta di Anelka e permette agli uomini di Scolari di raggiungere il Liverpool in testa alla classifica. A rete anche Lampard che segna così il suo gol numero 100 in Premier League.

Sì perchè il Liverpool, nonostante avesse una trasferta facile in casa dell’ultima in classifica, forse si rilassa troppo, pensando ad una gara facile dopo il gol al terzo minuto di Kuyt. E invece il Tottenham di questi tempi non è più tanto arrendevole come fino a qualche settimana fa, e si getta a testa bassa nell’aria avversaria, pareggiando con un’autorete di Carragher, e andando a segnare il gol vittoria al novantesimo con il rientrante Pavlyuchenko.

Molto interessante anche la sfida al vertice tra Manchester United e Hull City. Sembrava fatta per i Red Devils sul 4-1, ma uno scatto d’orgoglio della squadra più incredibile della Premier League di quest’anno rischia di ribaltare il risultato negli ultimi 20 minuti. Finisce 4-3 per i campioni d’Inghilterra, ma quanta paura! Non è il periodo giusto nemmeno per l’Arsenal, troppo nervosa in queste ultime giornate, e che rimane ancora una volta in 10 per l’espulsione di Van Persie che costa cara ai Gunners. Alla fine arriva la sconfitta addirittura contro lo Stoke City, una delle squadre più scarse del campionato.

Nell’attesa che l’Aston Villa, nel posticipo di lunedì, approfitti di questi stop per riportarsi al terzo posto, c’è da registrare la rinascita dell’Everton, che vincendo contro il Fulham esce dalla crisi che l’aveva colpito ad inizio stagione, e si riporta appena sotto la zona Europa. Ritornano a fare punti il West Ham di Zola, pareggiando contro il Middlesbrough, e il Wigan, che vincendo a Portsmouth si tira fuori dalla zona pericolosa. Conclude la giornata il 2-2 tra WBA e Blackburn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>