Palermo, Gasperini esonerato: arriva Malesani?

di Giovanni Ferlazzo 1

Il Palermo ha comunicato pochi istanti fa di aver ufficialmente esonerato Gian Piero Gasperini dalla guida tecnica dei rosanero. Fatale per l’ex tecnico di Genoa e Inter l’ennesima sconfitta interna maturata ieri contro l’Atalanta e che ha portato il Palermo all’ultimo posto in classifica, con poche certezze dal punto di vista del gioco e tante preoccupazioni per quanto non espresso in questa stagione. I rosanero non vincono dal derby di fine novembre e hanno buttato per strada tanti punti preziosi.

Per il sostituto, il nome che circola è quello di Alberto Malesani, con Pierpaolo Marino come alternativa. Il destino della panchina è legato a doppio filo con quello di Lo Monaco: se l’amministratore delegato dovesse lasciare a causa di frizioni con Zamparini, sarà Malesani ad avere il difficile compito di salvare il Palermo. Seguiranno aggiornamenti.

AGGIORNAMENTO – Secondo quanto riporta il giornalista di Sky Sport Gianluca di Marzio è già stato raggiunto un accordo con Alberto Malesani, che firmerà un contratto di sei mesi con opzione di rinnovo in caso di salvezza. “Salta” anche Lo Monaco, al suo posto è pronto Perinetti, che tornerebbe subito a Palermo dopo essere stato allontanato proprio nel mese di settembre. Si attendono conferme dalla società rosanero che nel frattempo ha annunciato ufficialmente l’esonero di Gasperini, rimandando a domani mattina tutte le altre comunicazioni.

GASPERINI – Gian Piero Gasperini lascia amaramente la panchina palermitana dove ha raccolto il magro bottino di 3 vittorie, 7 pareggi e 10 sconfitte. L’ultima arrivò a fine novembre nel derby contro il Catania, partita che sembrava aver segnato una svolta per una squadra costruita male in estate e gestita peggio nei mesi a venire. A Palermo la pazienza è finita: i continui cambi di Zamparini hanno stancato i tifosi, che già avevano contestato la proprietà nelle settimane precedenti visti i risultati. L’addio di Lo Monaco e Gasperini segna forse la classica goccia che fa traboccare il vaso. Saranno mesi infernali in Sicilia.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>