Fantacalcio: è la giornata delle big, molte piccole con gli uomini contati

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Se in condizioni normali partite come Milan-Cesena o Palermo-Brescia non avrebbero storia, viste le formazioni che scenderanno in campo in questo week-end sembra proprio che anche il minimo dubbio possa passare. A parte Juventus e Inter che affrontano due trasferte difficili, per il resto le squadre che galleggiano nelle posizioni di vertice avranno incontri piuttosto semplici, e dunque se avete calciatori di quei club schierateli senza indugio.

A pesare sono gli infortuni che tolgono decine di calciatori a Bari, Brescia e Cesena, a cui si aggiungono poche assenze ma molto peso psicologico al Bologna che affronta la Lazio con il nuovo spettro del fallimento che incombe sulla società. E se una volta la squadra ha reagito alla grande, c’è il rischio che non regga a questa seconda mazzata.

Il portiere consigliato oggi è Abbiati, viste le tantissime assenze a cui deve far fronte il Cesena, e visto che finalmente il Milan potrà giocare con la difesa titolare, un evento piuttosto raro negli ultimi tempi. Davanti a lui schieriamo Balzaretti, che quando il Palermo gioca in casa lo vediamo più in attacco a distribuire assist che in difesa a fermare gli avversari; De Silvestri, che dopo un inizio di stagione positivo si è un po’ perso, ma oggi potrebbe avere l’occasione di ritornare a farsi notare; ed infine il clivense Frey, anche lui in cerca di riscatto, che potrebbe rifarsi contro un Genoa con molta confusione in attacco e che schiera l’ennesimo reparto difensivo diverso dall’inizio della stagione.

I quattro di centrocampo saranno Zuniga, la cui velocità potrebbe far male in contropiede contro il Bari; Santana, in forma smagliante negli ultimi tempi e che potrebbe entrare con molta facilità nella difesa del Lecce mai apparsa molto solida dall’inizio del campionato; Flamini, chiamato a fornire assist contro il Cesena; e Sanchez che vorrà far pentire l’Inter di non averlo ingaggiato quando ne ha avuto la possibilità.

Infine il tridente d’attacco di oggi sarà formato dall’inarrestabile Eto’o, che in questo periodo per non segnare deve giocare bendato; Borriello in un Roma-Cagliari che si annuncia ricco di gol; e Floccari che sicuramente creerà non pochi problemi alla retroguardia del Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>