Le pagelle di Napoli – Novara 2-0

di Marco Mancini 3

E’ molto difficile questa sera dare i voti in una partita di calcio in cui ha giocato una sola squadra. Sarebbe più giusto infatti assegnare i voti soltanto al Napoli ed una serie di s.v. al Novara. Tesser deve riflettere molto su questa sconfitta che non è stata una goleada, è vero, ma ha dimostrato che la sua squadra non è adatta alla Serie A.

>> LA CRONACA DI NAPOLI – NOVARA 2-0

NAPOLI:

De Sanctis 5,5: viene poco impegnato, ma nel primo tempo sullo 0-0 rischia di fare la frittata. Molto lontano dalla sua forma migliore.
Campagnaro 6,5: ottima partita di copertura perché non è facile coprire sulle ripartenze avversarie contro una squadra che per vincere punta solo su quello.
Cannavaro 6,5: normale amministrazione per lui ed un gol che fa morale.
Aronica 6,5: quelle poche volte che Mascara tocca palla lui è sempre puntuale.
Maggio 7: ha smaltito molto bene l’infortunio e sembra già in forma per gli Europei.
Gargano 7: solito motorino, non si ferma un attimo, difende, costruisce ed attacca, ottima partita.
Inler 6: a volte si specchia troppo nella sua bravura e perde tempi di gioco. (Vargas 6, entra a partita già finita ma almeno tenta di rianimarla).
Dzemaili 6,5: gran numero di palloni recuperati e ottima circolazione di palla. Perfetto l’assist per l’1-0.
Zuniga 7: sempre incisivo sulla fascia. (Dossena, sv)
Hamsik 6,5: quando gioca a ridosso del centravanti gioca decisamente meglio di quando è arretrato sulla linea di centrocampo. (Ammendola, sv)
Cavani 7: un gol segnato e almeno altri 3 sfiorati, buona serata.

NOVARA:

Fontana 5: grosse responsabilità sul primo gol, non appare mai sicuro.
Morganella 5,5: partita molto difficile per tutta la difesa del Novara, fa quel che può.
Lisuzzo 5: il Sindaco oggi non era in sede.
Centurioni 5,5:  è spesso messo in difficoltà ma non sfigura troppo.
Paci 5: molto male su Cavani che fa quel che vuole. (Dellafiore, sv).
Gemiti 5: non si vede per gran parte della partita.
Porcari 5,5: ha l’occasione più grossa di tutta la partita per il Novara ma certamente non è una punta e non è uno scandalo che la sciupi. Accenna qualche contropiede ma non incide poi tantissimo.
Radovanovic 4: inguardiabile, Tesser non lo tiene in campo nemmeno un’ora. (Pesce 5,5: fa sicuramente più di Radovanovic, ma non è la serata giusta)
Jensen 5: ancora non si è ben ambientato nel calcio italiano, ma forse anche a causa delle difficoltà di quest’anno della squadra.
Caracciolo 6: almeno ci prova. Come sempre tocca pochi palloni durante la gara ma almeno mette in difficoltà De Sanctis.
Mascara 5: doveva essere la variabile impazzita del Novara, e invece gioca una partita anonima. (Rubino, sv)

Photo Credits | Getty Images

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>