Milan – Barcellona, la stampa spagnola infuriata contro l’arbitro

di Stefano Rodinò 6

 Milan-Barcellona è finita 0-0 ma ha lasciato dietro di se strascichi di polemiche, soprattutto da parte della stampa spagnola (in particolare quella catalana) che non ha digerito il risultato finale e l’arbitraggio dello svedese Eriksson, reo di non aver dato due rigori ai blaugrana. Attaccato anche il campo di San Siro ritenuto, probabilmente a ragione,  inadeguato per una partita così importante.

 DIFESA MILAN Le critiche della stampa sono anche sul gioco del Milan, che secondo gli spagnoli ha adottato in pieno lo stile italiano fatto di difesa ferrea con molti effettivi dietro la linea della palla e ripartenze in contropiede. Ecco cosa scrive a questo proposito il “Mundo Deportivo”:

Il Milan peggiore di sempre a livello calcistico anche se pericoloso nel suo nuovo stile ‘Made in Italy’, forte in difesa e pronto al contropiede. I rossoneri, nessuno lo dimentichi, hanno sette Coppe dei Campioni in bacheca ma hanno giocato come una squadra tipicamente italiana, con sette giocatori dietro e il solo Ibrahimovic in avanti, ben controllato da Piqué, aiutato da Puyol

DUE RIGORI? Grandi polemiche anche su due episodi che potevano cambiare le sorti della partita, e forse della qualificazione. Il primo è il rigore negato ad Alexis Sanchez, che solo contro Abbiati è stato atterrato dal portiere del Milan in piena area di rigore. Il secono episodio, sicuramente meno netto del primo, è una trattenuta al settantottesimo di Mesbah, che tira la maglia a Puyol rendendo difficile il suo impatto con il pallone di testa.

>> Le Pagelle di Milan – Barcellona

TERRENO DI GIOCO Infine, l’ultima critica è stata mossa al terreno di gioco di San Siro, e questa volta vedendo la partita non possiamo che esser concordi con i giornali spagnoli, anche se i toni usati sono stati forti. Il quotidiano catalano Sport ha  così descritto il campo:

un misto tra una pista di pattinaggio e un campo di patate, indegno di una partita di calcio

Insomma, che siano scusanti o no, lo 0-0 lascia aperte le porte della qualificazione al Milan, e questa  è la cosa che non è andata giù a nessuno in Spagna. Non ci resta che aspettare il ritorno, sperando che i giornali abbiamo altre recriminazioni da fare, magari per l’eliminazione della loro squadra…

Photo Credits| Getty Images

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>