Le pagelle di Roma – Juventus 1-0

di Giovanni Ferlazzo Commenta

La Roma coglie la prima vittoria in campionato di questo 2013 battendo per 1-0 la capolista nell’anticipo del sabato sera. A decidere la partita, un siluro di Totti al quarto d’ora della ripresa che ha lasciato senza scampo Buffon. Partita bloccata nel primo tempo, meglio nella ripresa dopo il vantaggio romanista: padroni di casa più volte vicini al raddoppio, Juve pericolosa ma non sfonda e raccoglie la quarta sconfitta di questo campionato. Ecco le pagelle:

<<GUARDA GOL, VIDEO E SINTESI DI ROMA – JUVENTUS 1-0>>

ROMA

Stekelenburg 6,5 – Si fa trovare sempre pronto quando serve. Ottimi interventi in particolare su Pirlo e Matri.

Piris 6,5 – Gioca bene in posizione centrale sfoggiando una buona prestazione difensiva.

Burdisso 6 – Si limita al controllo di Matri e lo fa bene.

Marquinhos 6,5 – Raramente va in affanno contro gli attaccanti juventini e riesce a contenere Vucinic.

Torosidis 6,5 – Supporta bene la manovra difensiva.

De Rossi 6 – Gara in crescita anche se a volte è un po’ rude negli interventi. Sfiora il gol del raddoppio.

Pjanic 6,5 – Molto attivo in fase offensiva tanto da sfiorare il gol e sfornare uno splendido assist per Osvaldo che però spreca. (Bradley 6,5 – Si piazza davanti alla difesa per contenere la Juve)

Marquinho 6 – Partita senza particolari sussulti, sia positivi che negativi. (Balzaretti s.v.)

Lamela 6 – La leziosità è il suo difetto più grande in questo periodo. Peccato perché le potenzialità sono enormi.

Osvaldo 6,5 – Vuole riscattarsi e lo dimostra sin dal primo minuto attaccando la posizione e mordendo su ogni pallone. Va vicino al gol che lo avrebbe sbloccato.

Totti 7,5 – Un suo bolide decide la gara, ma è solo la ciliegina sulla torta di una prestazione ad alta sostanza, specialmente nella ripresa. (Florenzi s.v.)

JUVENTUS

Buffon 6,5 – Importante il suo intervento in un paio di situazioni. Sul gol di Totti può nulla.

Barzagli 6 – Prestazione precisa e ordinata senza particolari problemi.

Bonucci 6 – Bene dietro, pecca un po’ in precisione quando c’è da impostare la manovra, ma va premiato per la volontà.

Caceres 5,5 – Qualche errore di troppo per uno come lui.

Lichtsteiner 6,5 – L’ultimo ad arrendersi, la sua spinta sulla fascia è importante per la manovra offensiva.

Vidal 6 – Non brillante ma sa come essere efficace. (Anelka s.v.)

Pirlo 6,5 – Va vicino al gol su punizione, ma Stekelenburg glielo nega.

Pogba 6 – Prestazione sufficiente ma non particolarmente brillante.

Asamoah 5,5 – Ancora lontano dalla forma migliore. (Padoin 5,5 – Non entra in partita).

Matri 5 – Annullato dalla difesa romanista.

Vucinic 5 – Mai pericoloso. (Giovinco 5,5 – Non riesce a cambiare la gara)

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>