Le pagelle di Parma – Milan 1-1

di Giovanni Ferlazzo 1

Finisce con un pareggio il primo anticipo della sesta giornata di Serie A. Parma e Milan si dividono infatti un punto al termine di una partita non bellissima che si è ripresa un po’ nel secondo tempo dopo una prima frazione abbastanza soporifera. Al vantaggio rossonero firmato El Shaarawy (terzo gol in due gare) ha risposto Galloppa su calcio di punizione. Ecco le pagelle della gara:

PARMA:

Mirante 6 – Attento generalmente in tutte le occasioni in cui viene impegnato, non può nulla sul gol degli avversari.

Zaccardo 6 – Potrebbe fare di più quando c’è da spingere, ma tutto sommato non commette gravi errori in fase difensiva.

Paletta 6 – Tiene bene il campo facendo valere la sua velocità. Dovrebbe solo essere leggermente più reattivo.

Lucarelli 6,5 – Il migliore dei suoi in difesa. Non fa passare un pallone e non sbaglia mai un intervento.

Musacci 6,5 – Veste i panni del regista e non delude, sfiora anche il gol. (Parolo s.v.)

Galloppa 7 – Il gol segnato è la ciliegina sulla torta di una prestazione convincente fatta di tanta grinta e corsa.

Ninis 6 – Una media tra la qualità in fase di copertura, non esaltante, e quella in fase offensiva, ben più convincente.

Rosi 6 – Quando spinge fa male, non riesce però a essere concreto. (Biabiany s.v.)

Gobbi 5,5 – Si spegne nel secondo tempo dopo una buona prima parte.

Amauri 5 – Forse deve ancora trovare la migliore condizione, sta di fatto che questa sera è stato praticamente nullo.

Pabon 6 – Il più attivo in attacco nel primo tempo, forse viene sostituito troppo presto. (Belfodil s.v.)


MILAN:

Abbiati 5,5 – Non ha la sicurezza che solitamente lo contraddistingue, poteva distendersi meglio inoltre in occasione del gol.

Zapata 6 – Non impressiona ma tiene comunque bene il campo senza sbagliare troppo.

Yepes 6,5 – Annulla l’attacco avversario, in particolare Amauri, intervenendo bene in ogni situazione.

Abate 6 – Un po’ meglio rispetto le ultime uscite sebbene non sia ancora eccezionale.

De Sciglio 5,5 – Si vede poco in attacco e soffre troppo dietro.

De Jong 5,5 – Ripetiamo quanto si era detto in altre occasioni: è un buon interditore, ma in quanto a doti da regista non è nulla di eccezionale. Commette un errore di posizionamento grave sul calcio di punizione che porta al pareggio del Parma.

Ambrosini 5,5 – Sbaglia spesso, troppo per uno come lui. (Montolivo s.v.).

Nocerino 5 – Continua a deludere: lo ribadiamo, sente l’assenza di Ibra più di tutti?

Bojan 5 – Non brilla. Quando prende palla appare più confuso che consapevole delle proprie capacità e di conseguenza diventa un peso negativo in attacco. (Pazzini s.v.)

El Shaarawy 7,5 – Trascina da solo l’attacco rossonero, il terzo gol in due gare è meritato visto l’impegno.

Boateng 5 – Anche lui è lontano parente del giocatore ammirato lo scorso anno. (Robinho s.v.)

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>