Le pagelle di Inter – Catania 2-0

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Con un po’ di sofferenza l’Inter vince e convince, e si conferma come una delle possibili anti-Juve del campionato. Il Catania, che recrimina per un calcio di rigore non concesso a Gomez, cade sotto i colpi di Cassano e Palacio rispettivamente nel primo e nel secondo tempo. Ecco le pagelle della gara:

VIDEO E INTERVISTE DI INTER – CATANIA 2-0

INTER:

Handanovic 6,5 – Non viene impegnato spesso ma quando viene chiamato in causa non solo si fa trovare pronto, ma soprattutto è decisivo.

Ranocchia 6,5 – Prestazione praticamente perfetta. Non lascia passare un pallone, non cicca un intervento e gioca da vero e proprio padrone della retroguardia interista.

Samuel 6,5 – La buona prova in generale della difesa nerazzurra gioca a favore anche dell’argentino, autore di un’ottima partita.

Juan Jesus 6,5 – Confermiamo appunto come la retroguardia difensiva si sia fatta trovare in forma questo pomeriggio. Magari lui è quello meno attento in generale, ma non commette grossi errori.

Zanetti 6,5 – Ormai è inutile spendere parole positive verso un grande giocatore come lui. Sfiora anche il gol.

Mugdingayi 6,5 – Partita di tanta sostanza e sacrificio, esce un po’ stanco. (Guarin s.v.)

Cambiasso 7 – L’assist perfetto per Cassano è il coronamento di una prestazione perfetta.

Obi 6 – Poco brillante rispetto i suoi compagni di squadra, dimostra di non trovarsi a sua agio da difensor aggiunto. (Gargano s.v.)

Palacio 6,5 – Riscatta una prestazione poco convincente con un gol assolutamente straordinario.

Milito 6 – Gli manca ancora la forma migliore. Suo comunque l’assist per Palacio.

Cassano 7 – Trascinatore nonché capocannoniere dell’Inter di inizio stagione. Ancora un gol e grandi giocate. Metà Milano si starà mangiando le mani? (Alvarez s.v.)

 

TUTTI I RISULTATI DELL’OTTAVA GIORNATA DI SERIE A 

 

CATANIA:

Andujar 6 – Non ha grosse colpe su entrambi i gol, anche se il primo lo prende praticamente sul suo palo. In generale una buona partita.

Alvarez 5 – Incapace a contenere Cassano e lo si nota praticamente in ogni azione in cui il barese prova a inserirsi o prende palla.

Spolli 6 – Complessivamente il migliore della retroguardia catanese. Commette un errore in occasione dell’1-0 ma sostanzialmente è l’unica macchia in una buona prestazione.

LeGrottaglie 5,5 – Malino in difesa, meglio in avanti tanto da sfiorare addirittura il gol.

Marchese 6 – Si propone, si inserisce e prova a far male. Vicino al gol, è bravo Handanovic.

Izco 5 – Praticamente nulla. Si vede poco e a centrocampo è assente. (Castro 6 – Meglio di rileva, ma non eccezionale.)

Lodi 6 – Buone cose alternate ad altre un po’ meno buone. Complessivamente positivo.

Almiron 5,5 – Qualche errore di troppo per una come lui. Il più grave sullo 0-0, avrebbe potuto portare in vantaggio i suoi. (Ricchiuti s.v.)

Barrientos 5 – Incapace di far male alla difesa avversaria. Mai pericoloso.

Bergessio 5 – Poca roba, ben chiuso dai difensori dell’Inter.

Gomez 6 – L’unico a creare pericoli da quelle parti. Si guadagna un calcio di rigore, ma la squadra arbitrale stranamente non lo concede.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>