Inter – Catania 2-0, video e interviste

di Gioia Bò Commenta

L’Inter di Stramaccioni batte il Catania e raggiunge la Lazio in terza posizione, confermando dunque il momento positivo, dopo la vittoria nel derby. Ad aprire le danze era Antonio Cassano al minuto numero 28 della prima frazione di gioco. Gli etnei provavano a rimettere in piedi il risultato, ma al fischio dell’intervallo i nerazzurri erano ancora in vantaggio.

Nella ripresa ci pensava poi Palacio a scacciare il timore del pareggio, quando raccoglieva un assist di Milito ed infilava Andujar per la seconda volta. Correva il minuto numero 40 della seconda frazione di gioco e l’Inter poteva festeggiare la quarta vittoria consecutiva in campionato. Con questi tre punti i nerazzurri si portano a quota 18, mentre il Catania ferma la sua corsa a 11 punti. Ranocchia analizza la gara:

Abbiamo lavorato tanto, anche durante la sosta. Oggi stavamo bene sia dal punto di vista fisico che mentale. Difesa a tre? Per me non ci sono problemi, è la stessa cosa. Sono contento di dare una mano alla squadra. Inter anti-Juve? Loro sono ancora avanti, dobbiamo lavorare e i conti li facciamo alla fine. Se siamo da scudetto? E’ una buona Inter e se siamo da scudetto lo vediamo a maggio.

Stramaccioni esalta la prova di Cassano, ma il suo grazie va a tutta la squadra:

Cassano? Lui sta dando un grosso contributo, sta facendo benissimo. Comunque è una grande Inter in generale, ma soprattutto è la fase difensiva che sta migliorando, infatti, abbiamo concesso pochissimo al Catania. Il risultato è stato positivo, perché anche quando è uscito Cassano, abbiamo costruito tantissimo. La classifica? Non dobbiamo guardarla, perché noi siamo una squadra in crescita. Le tre squadre che stanno davanti, Juventus, Napoli e Lazio, hanno cambiato pochissimo, mentre noi abbiamo cambiato tanto. Oggi la cosa importante è aver divertito la gente allo stadio. Noi dobbiamo ancora migliorare, ma nel secondo tempo l’Inter mi è piaciuta tanto, ha creato molte occasioni e non ha concesso niente al Catania.

A voi il video della gara.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>