Classifica Iffhs, Guardiola miglior allenatore del 2011

di Gioia Bò Commenta

Dopo aver eletto il miglior goleador ed il miglior portiere dell’anno appena trascorso, l’Iffhs proclama anche il miglior allenatore del 2011. La palma d’oro finisce nelle mani di Pep Guardiola, che lo scorso anno ha fatto incetta di titoli con il suo Barcellona. Il tecnico catalano ha conquistato la bellezza di 201 punti contro i 112 raccolti da Josè Mourinho, campione uscente e già premiato in tre occasioni.

Il terzo posto in classifica è occupato da Sir Alex Ferguson (107 punti), che nella scorsa stagione ha conquistato la Premier League ed ha portato il suo Manchester United fino all’atto conclusivo della Champions League, prima di arrendersi al Barça. Una bella soddisfazione per il baronetto inglese, che non sta attraversando un periodo brillante, alla luce dell’eliminazione dei Red Devils dalla massima competizione europea e delle due sconfitte consecutive rimediate in campionato.

Tornando alla classifica dell’Istituto di Storia e Statistica del calcio, la medaglia di legno finisce sul petto di Villas Boas (78 punti), capace di condurre il suo Porto alla conquista del campionato lusitano e dell’Europa League, prima di passare al Chelsea di Abramovich. L’unico italiano in classifica è Roberto Mancini, che con il Manchester City ha conquistato la FA Cup. Solo 45 punti per il tecnico di Jesi, ma l’obiettivo è quello di migliorare il piazzamento nell’anno in corso, considerando i buoni risultati ottenuti fino a questo punto dai Citizens.

Nessun voto per Massimiliano Allegri, nonostante la vittoria del Milan nel campionato italiano, a conferma del fatto che i titoli internazionali (o comunque i piazzamenti) hanno maggior peso in ambito europeo. La speranza è che u tecnico italiano riesca a salire sul podio nel 2012, magari dopo aver conquistato la Champions League o l’Europa League. Allegri, Ranieri, Mazzarri, Reja e Guidolin sono ancora in corsa e magari sperano di eguagliare Carlo Ancelotti, che riuscì ad imporsi nel 2007. Auguri.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>