Serie B – Sampdoria nel caos, petardo contro Sensibile

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Sono ore buie a Genova, sponda doriana. I tifosi hanno duramente contestato la Sampdoria dopo la sconfitta odierna, la seconda consecutiva, rimediata in casa contro il Varese all’ultimo minuto. La squadra, che a inizio stagione mirava a un immediato ritorno in Serie A, si trova adesso nella seconda metà della classifica.

Un gruppo di supporter ha infatti chiesto dopo la partita un confronto con i giocatori e la società per capire qual è il vero problema. Obiettivo numero uno dei tifosi è stato però il direttore sportivo Pasquale Sensibile.

La curva degli ultras aveva già espresso il proprio malumore entrando con venti minuti di ritardo rispetto l’inizio del match, esponendo una serie di striscioni di contestazione verso squadra e proprietà. Al fischio finale, che ha sancito il trionfo del Varese, è scoppiato il putiferio: un petardo è stato lanciato nei confronti di Sensibile, aiutato dall’ex presidente della doria Enrico Mantovani. Il ds è evidentemente, secondo i tifosi della Samp, uno dei principali colpevoli del disastro.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>