Il Real insegue le giovani promesse, il Milan i vecchietti…

di Marco Mancini Commenta

Il caso Beckham continua a far discutere in giro per il mondo. Questa mattina sul sito ufficiale del campione inglese appare la dichiarazione del calciatore trentatreenne che ha ammesso che si stanno discutendo gli ultimi dettagli sul contratto stipulato con il Milan per avere i suoi servizi per parte del 2009, anche se le cifre che sono apparse sui giornali sono tutte false. Ma non è tutto così facile.

Dall’altra parte dell’Europa, a Madrid, dopo la sconfitta con la Juventus si ritorna a parlare di rinforzare la squadra. Il sogno proibito resta Cristiano Ronaldo, ma altri tre nomi sono nella lista di Calderon: Benzema, Ribery e Schweinsteiger. Media età 23 anni.

Ma cominciamo dai rossoneri. Sembrava fatta ormai per Beckham. Il calciatore era sbarcato a Milano, Galliani già ne parlava come se avesse firmato, Ancelotti pensava già al modulo da costruirgli addosso. E invece oggi la smentita del suo club, i Los Angeles Galaxy, che dichiarano di non aver alcuna intenzione di lasciarlo andar via. E la spiegazione è molto semplice. Il calciatore, che sta recuperando da un infortunio, già lo scorso anno era tornato in patria per allenarsi durante la sosta della Major League, e l’aveva fatto aggregandosi al gruppo dell’Arsenal. Lì si è allenato per tutto il mese di Gennaio, ma poi è rientrato negli States dove ha ripreso a giocare con la sua squadra. Quest’anno l’arrivo a Milano era previsto per lo stesso motivo, ma poi il grande polverone che si è sollevato ha fatto cambiare idea a tante persone, e forse anche al calciatore. Ma alla fine sono i Galaxy a decidere, e quindi avremo poche speranze di vedere realmente Beck con la maglia rossonera, se non in qualche amichevole.

L’ex squadra dell’inglese, il Real Madrid, sta per eleggere il nuovo Presidente. L’attuale Calderon deve cercare di recuperare voti dopo la figuraccia di quest’estate dovuta al caso Cristiano Ronaldo. Per guadagnare terreno sugli avversari ha così messo in atto una sorta di Fantacalcio per il suo club. La promessa è di non fare grandi acquisti nella campagna acquisti di Gennaio, per poi investire tutto nella prossima estate e costruire così una squadra vincente. L’obiettivo principale rimane Benzema, che sicuramente non terminerà a Lione la sua carriera. Ma per il centrocampo, e soprattutto per dimenticare Ronaldo, i nomi che si fanno sono due: Ribery e Schweinsteiger. Contrariamente a quanto preannunciato però il tedesco potrebbe arrivare già a Gennaio, visto che nella prossima estate andrebbe via a parametro zero. Per questo la Juventus si è già mossa, e se il Real vuole portarlo a Madrid, dovrà anticipare i bianconeri, facendolo firmare già tra due mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>