Beckham: probabile ritorno in Inghilterra, sponda Everton

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Dopo il brutto infortunio dello scorso anno sembrava quasi che David Beckham dovesse dire addio al calcio. Una volta guarito, pareva quasi che non potesse far nulla di più che giocare nei Los Angeles Galaxy dove i ritmi non sono di certo quelli europei. Ed invece, come un gatto, le 7 vite dello Spice Boy non sembrano finite, ed ora è tentato dal ritorno in Europa.

Ancor di più, il ritorno potrebbe avvenire nella sua Inghilterra, in quel campionato dove ha più volte ribadito non poter vestire nessuna maglia che non sia quella del Manchester United. Ma siccome i Red Devils di prenderlo non ci pensano affatto, l’opportunità di un ritorno in trionfo gliela offre David Moyes dell’Everton, che nei giorni scorsi ha ribadito che, se Beckham se la sentisse, lui gli offrirebbe un posto da titolare.

La formula è la stessa utilizzata dal Milan nelle annate passate, prestito da gennaio fino a fine stagione, quando la MLS è ferma. Insieme a lui potrebbe arrivare anche Landon Donovan, l’unico della nazionale statunitense ad avere le caratteristiche per fare la differenza anche in Europa, e che ha già avuto alcune esperienze in Germania, e proprio nell’Everton lo scorso anno. Ad aiutarlo nella scelta c’è anche Phil Neville, suo vecchio amico e compagno ai tempi dello United, ora dirigente dell’Everton. Potrebbe essere lui a convincere il centrocampista, il quale si è detto onorato dell’offerta. Rivedremo Beck in Europa? Lo sapremo molto presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>