Serie A, 16° giornata: risultati e commenti

di riccardo Commenta

La 16° giornata di campionato conferma, se ce ne fosse stato bisogno, che la lotta è aperta solo per il secondo posto; la più brutta Roma dell’anno strappa un miracoloso punto a Torino grazie ai troppi errori sotto porta dei granata e con questo 0-0 matiene un punto di vantaggio sulla Juventus, vittoriosa per 3-2 nell’anticipo di sabato a Roma contro la Lazio per merito di un super Del Piero, finalmente schierato in campo dall’inizio. La doppietta di Pinturicchio si somma al goal iniziale di Trezeguet, rendendo così inutili le due reti di Pandev.

L’Udinese rimane ferma al quarto posto, nonostante la brutta sconfitta per 2-0 in Sicilia contro un Catania trascinato da Mascara. Fiorentina che interrompe la serie negativa con un pari, 2-2 a Marassi contro la Sampdoria; i viola erano addirittura passati in vantaggio con Mutu e Donadel, ribaltando il goal iniziale di Gastaldello, ma ci ha pensato Cassano a firmare il pareggio con un colpo di testa e a scoppiare più tardi in lacrime per aver ricevuto l’ammonizione che lo obbligherà a saltare il prossimo match con la Roma, a cui teneva moltissimo.

Inzia invece a dare i suoi frutti la cura Guidolin a Palermo, alla seconda vittoria consecutiva: convincente vittoria per 3-1 sul difficile campo di un Atalanta falcidiata dalle assenze, grazie al trio delle meraviglie Amauri-Miccoli-Cavani e rosanero soli al sesto posto ad un punto dalla Fiorentina. Il Napoli trova un 1-1 a Siena grazie a Bogliacino che pareggia subito il goal di Frick, mentre risale il Parma, che strapazza 3-0 la Reggina, uscendo così dalla zona calda.

Pari inutile anche tra Empoli e Genoa, con entrambe le squadre che rimangono in zona retrocessione, mentre Milan-Livorno, con i rossoneri neo campioni del mondo, è stata posticipata al 13 Febbraio 2008.

Nel posticipo tra Inter e Cagliari, vittoria quasi scontata dei nerazzurri per 2-0 al Sant’Elia grazie alle reti del solito Cruz e dell’ex Suazo; adesso i punti di vantaggio sulla Roma sono addirittura 7 e già si aprono le scommesse: con quante giornate di anticipo sulla fine del campionato si chiuderà matematicamente il discorso scudetto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>