Torino – Milan 2-4: gol, sintesi e video highlights

di Gioia Bò 1

16a giornata di Serie A

Stadio Olimpico di Torino

Torino – Milan 2-4

Reti: 28′ pt Santana (T), 40′ pt Robinho (M), 8′ st Nocerino (M), 16′ st Pazzini (M), 31′ st El Shaarawy (M), 35′ st Bianchi (T)

Fuochi d’artificio all’Olimpico di Torino, dove i granata ospitavano un Milan in cerca di punti utili per avvicinare le prime della classe. Il primo squillo arrivava dai padroni di casa, che al 28′ della prima frazione di gioco si portavano avanti con Santana. Passavano dieci minuti ed i rossoneri pareggiavano con Robinho, assistito da De Sciglio. Nella ripresa Nocerino firmava il sorpasso, prima che Pazzini firmasse il tris al minuto numero 16.

Alla mezzora arrivava anche il poker di El Shaarawy, che chiudeva di fatto i conti, nonostante il 2-4 firmato da Bianchi a dieci minuti dal termine. Il Milan sale a quota 24 in classifica, mentre il Torino di ferma a 15. Massimiliano Allegri analizza la gara e dedica la vittoria all’infortunato De Jong:

Abbiamo fatto una vittoria bella ed importante, siamo andati sotto anche oggi su un errore tecnico ma poi abbiamo meritato la vittoria. Potevamo fare meglio nel primo tempo, piano piano ci avviciniamo alle prime sei. Dispiace per De Jong, che sembra si sia rotto il tendine d’achille, gli dedichiamo la vittoria. Non difettiamo in maturità dobbiamo solo capire la partita, stavolta non siamo stati bravi nell’offendere almeno nei primi 20 minuti, al primo errore siamo andati sotto e poi abbiamo ricominciato a giocare e il match è andato in discesa. Pazzini ha giocato bene, abbiamo più presenza in area con lui e oggi ci serviva di più per questo l’ho scelto. Al posto di Montolivo ho scelto Emanuelson che ha caratteristiche diverse ma il giocatore è stato bravo. Nuovi acquisti? Nello spogliatoio non c’è posto, comunque la priorità adesso non è un centrocampista. Scontro Robinho-Mexes? Un po’ di casino serve, se rimaniamo piatti prendiamo gol.

A voi il video della gara.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>