Napoli – Cagliari 6-3, video e interviste

di Gioia Bò 1

Napoli distratto dal ritorno di Champions League contro il Chelsea? Assolutamente no, stando almeno alla prestazione di questa sera contro un Cagliari che sperava di approfittare dell’assenza del bomber Cavani. Mazzarri ha voluto concedere un po’ d meritato riposo al suo Matador, mandando in campo Goran Pandev. Ma l’assenza del numero sette non si è fatta sentire, se è vero che già al 10′ della prima frazione di gioco i partenopei passavano in vantaggio grazie ad Hamsik.

LA CRONACA DI NAPOLI – CAGLIARI

LE PAGELLE DI NAPOLI – CAGLIARI

Passavano solo nove minuti ed i padroni di casa raddoppiavano. Lavezzi forniva l’assist decisivo a capitan Cannavaro ed il tabellino segnava 2-0. A complicare le speranze di rimonta dei sardi ci pensava Atzori, che deviava nella propria porta, battendo imparabilmente Agazzi. Il Cagliari tirava fuori la testa al minuto numero 38, quando Conti permetteva a Larrivey di scrivere il proprio nome sul tabellino dei marcatori.

Partita riaperta? No, perché nella seconda frazione di gioco Lavezzi trasformava il rigore del 4-1. prima di lasciare il posto a Cavani. E qualche minuto più tardi arrivava anche il pokerissimo, firmato stavolta da Gargano. Al Cagliari non restava che mandare ancora il rete Larrivey, prima che Maggio ristabilisse le distanze. L’ultimo sussulto era per gli ospiti, che ancora con Larrivey dimezzavano lo svantaggio. Con questi tre punti il Napoli aggancia l’Udinese a quota 46, mentre i rossoblu restano fermi a 31. Marek Hamsik vola con la mente a Londra:

Una vittoria importante in vista del terzo posto. Non è stato facile come poteva sembrare, infatti dopo i tre goal abbiamo sofferto un po’, ma poi abbiamo raggiunto questa vittoria. Ora torneremo ad allenarci per preparare la partita con il Chelsea. Il risultato è importante, così come aver segnato tanto.

Nella speranza che al Napoli sia rimasto qualche colpo in canna per la Champions.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>