Le pagelle di Roma – Inter 1-1

di Giovanni Ferlazzo Commenta


Finisce con un pareggio il posticipo della ventunesima giornata di Serie A tra Roma e Inter. Partita bella e vibrante specialmente nel primo tempo, con i giallorossi in vantaggio al ventiduesimo su un calcio di rigore contestato, trasformato perfettamente da Francesco Totti. Poco prima dell’intervallo, il pareggio firmato Palacio su assist di Guarin. Ritmi spezzettati nella ripresa: meglio la Roma, più volte vicina al vantaggio. Ma è 1-1. Ecco le pagelle:

<<GUARDA GOL, SINTESI E VIDEO HIGHLIGHTS DI ROMA – INTER 1-1>>

<<RISULTATI E CLASSIFICA 21a GIORNATA SERIE A 2012-2013>>

ROMA:

Goicoechea 6 – Si fa trovare pronto quando serve, incolpevole sul gol di Palacio. Non convince nelle uscite.

Piris 6 – Spinge tanto e lo fa bene. Peccato che nella ripresa sprechi due volte la palla del possibile 2-1.

Marquinhos 6,5 – Partita impeccabile, o quasi. Commette una leggerezza regalando palla a Guarin, ma l’avversario spreca.

Castan 6 – Pulito, preciso e ordinato. Ottimo in fase difensiva.

Balzaretti 6,5 – Partecipa spesso all’azione offensiva e lo fa in modo efficace. Cala con il passare dei minuti.  

Bradley 7 – Padrone assoluto del centrocampo. Partono da lui le azioni pericolose, recupera un numero infinito di palloni ed è praticamente ovunque. Straordinario.

De Rossi 5,5 – Forse viene condizionato dall’amminizione presa troppo presto e sparisce un po’ dal campo. (Tachtsidis 6 – Si limita al compitino, comunque sufficiente).

Florenzi 6,5 – Meglio nel primo tempo, quando dialoga bene con i compagni e si rende anche pericoloso. Cala nella ripresa e viene sostituito. (Perrotta s.v.)

Lamela 7 – Non parte benissimo, ma cresce con il passare dei minuti. Sempre pericoloso nel secondo tempo.

Osvaldo 5 – Nel primo tempo ha alcune buone occasioni ma non le sfrutta. Distratto e pigro nella ripresa, si fa trovare spesso in fuorigioco.

Totti 6,5 – Trasforma alla perfezione il calcio di rigore e illumina come al solito la manovra offensiva. (Destro s.v.)

INTER:

Handanovic 7 – Sul rigore può nulla, salva in maniera clamorosa in almeno un paio di situazioni nella ripresa.

Ranocchia 6 – Unico errore è l’entrata “disperata” nei confronti di Bradley che induce l’arbitro a fischiare il rigore. Per il resto,  si fa sempre valere, sia dietro che in avanti.

Chivu 5,5 – Troppi errori soprattutto in fase di posizionamento.

Juan Jesus 6 – Una buona gara. Annulla Osvaldo, soffre invece Lamela.

Nagatomo 5,5 – Quando prova a spingere lo fa bene, il problema è che i compagni giocano praticamente dall’altra parte del campo. (Obi 5 – Si vede poco).

Zanetti 5,5 – Non brilla come al solito, parte da un suo errore l’azione che porta al rigore romanista.

Gargano 6 – Meglio quando c’è da coprire. Sempre efficace. (Mudingayi s.v.)

Pereira 5 – La quantità c’è, la qualità no.

Guarin 7,5 – È sicuramente il giocatore più in forma in questo momento nell’Inter. Straordinario l’assist per Palacio che porta all’1-1, ma è sempre il più pericoloso, fa tanto movimento ed ha una grinta invidiabile.

Palacio 7 – Quando si vede è efficace, come in occasione del pareggio frutto di un ottimo inserimento.

Livaja 6,5 – Nel primo tempo è tra i più pericoloso. Sfortunato a colpire il palo in un’occasione che si era creato praticamente da solo. Si spegne nella ripresa. (Rocchi s.v.)

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>