Le pagelle di Milan – Bologna 2-1

di Giovanni Ferlazzo Commenta


Il Milan soffre ma ottiene in casa una preziosa vittoria sul Bologna. Dopo aver dominato praticamente per quasi tutta la partita, i rossoneri si sbloccano con Pazzini nella ripresa. L’ex dell’Inter si ripete a dieci minuti dalla fine, ma l’autogol di Mexes riapre tutto. Il Bologna prova l’impresa, ma non riesce. Ecco le pagelle:

<<GUARDA GOL, SINTESI e VIDEO HIGHLIGHTS DI MILAN – BOLOGNA 2-1>>

<<RISULTATI E CLASSIFICA 21a GIORNATA SERIE A 2012-2013>>

MILAN:

Abbiati 6 – Non ha molto da fare, si fa trovare pronto quando serve.

Abate 6,5 – Le voci lo danno in partenza, lui però dimostra di voler e poter dare ancora tanto a questo Milan con una buona prestazione. Partono da lui i due gol di Pazzini.

Mexes 5,5 – Gioca in modo tranquillo fino a cinque minuti dalla fine, quando infila la sua stessa porta per una disattenzione.

Zapata 6 – Ordinato e pulito in ogni intervento.

Constant 7 – Fa valere fisicità e velocità, quando spinge mette spesso in affanno il Bologna.

Flamini 5 – Ancora fuori condizione. (Traore s.v.)

Montolivo 6,5 – Si ritrova in cabina di regia e svolge il suo compito perfettamente.

Boateng 5,5 – Prestazione ancora sottotono, giocatore da ritrovare.

Niang 6,5 – Mostra ottime potenzialità, soprattutto nel primo tempo. (Nocerino s.v.)

Pazzini 7 – Sbaglia tanto, poi si riscatta con un gol fortunato e un altro splendido.

El Shaarawy 6 – Deve ancora ritrovare la miglior forma. Il gol gli manca.

BOLOGNA:

Agliardi 7 – Si riscatta dopo le ultime deludenti prestazioni chiudendo più volte le porte al Milan. Incolpevole in entrambi i gol subiti.

Garics 6 – Quando spinge sa come far male, anche se i cross non sempre vanno a buon fine.

Portanova 6 – Gara ordinata. Raramente soffre le iniziative degli avverari, interessante anche il suo apporto alla fase offensiva.

Antonsson 5 – Lui al contrario soffre un po’ troppo, sfortunato anche a deviare il tiro di Pazzini nella propria porta.

Cherubin 5 – Incapace di contenere Niang.

Perez 5,5 – Prova a mettersi in cabina di regia, ma non sempre è precisa.

Pazienza 6,5 – Si fa valere tantissimo in contenimento. (Pasquato s.v.)

Diamanti 5,5 – Palesemente stanco e fuori dal match. Da lodare la grinta nel finale.

Kone 5 – Si vede veramente poco.

Riverola 6 – Sufficienza di incoraggiamento, debutto niente male. (Taider 5 – Non cambia nulla con il suo ingresso).

Gilardino 5 – Mai pericoloso. (Gabbiadini 5 – Non decisivo come in Coppa Italia)

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>