Le pagelle di Milan – Bologna 1-1

di Giovanni Ferlazzo 2

Ancora un’occasione sprecata per il Milan, ancora in casa. Dopo la sconfitta con la Fiorentina, arriva il pareggio ottenuto in extremis contro il Bologna. I felsinei si erano infatti portati in vantaggio con Ramirez nel primo tempo, salvo farsi raggiungere allo scadere da Ibrahimovic. Proprio allo svedese era stato annullato un gol assolutamente regolare.

MILAN:

Abbiati 6 – Non ha modo di mettersi sempre in mostra, non può nulla sul gol di Ramirez. Attento in altre circostanze.

Abate 5 – Poco incisivo in fase di spinta, sbaglia molto e non riesce a essere decisivo quanto potrebbe.

Nesta 6,5 – Gestisce la difesa con grande autorità sbagliando poco e mostrando un certo carisma nell’infondere coraggio ai compagni di squadra.

Bonera 5 – Collabora con Van Bommel al disastro che porta in vantaggio il Bologna. Poi si fa espellere rischiando di inguaiare ulteriormente il match.

Antonini 6 – Meglio in difesa, si vede poco in avanti. (Emanuelson s.v.)

Van Bommel 4,5 – Aldilà del grave errore che dà il via all’azione che porta in vantaggio i suoi, sbaglia tanto ed è un peso, in negativo, al centro del campo. (Aquilani s.v.)

Nocerino 5,5 – Forse un po’ stanco ci mette più il cuore che la sostanza, risultando macchinoso e impreciso in certe occasioni.

Muntari 5 – Ancora una prestazione deludente: già finita la magia Milan?

Seedorf 4,5 – Esce fischiatissimo dal pubblico di San Siro. La dice lunga sul momento di un giocatore che probabilmente ha fatto il suo tempo. (Cassano 6 – Accende la luce in un attacco spento).

Ibrahimovic 5,5 – Una delle più brutte partite da quando è al Milan ma, paradossalmente, è lui a salvare i suoi con una zampata nel finale.

Robinho 4,5 – Pessimo, si divora nel finale il gol del 2-1.

 

BOLOGNA:

Agliardi 6 – Si fa sempre trovare attento. Incolpevole sul gol del pareggio.

Raggi 6,5 – Gioca una partita di grande sostanza in difesa senza far passare un pallone.

Portanova 6 – Rovina un’ottima prestazione perdendo Ibra in occasione del pareggio.

Cherubin 6 – Contro un Robinho così spento difficile fare di meglio. Ordinato.

Perez 7 – Gestisce il centrocampo con una autorità straordinaria.

Mudingayi 6 – Contiene alla grande Van Bommel, senza risparmiarsi tuttavia qualche errore di precisione.

Garics 6,5 – Bene nel primo tempo, nella ripresa si limita a difendere.

Morleo 6 – Non fa nulla di indimenticabile, ma neanche di dimenticabile.

Ramirez 7 – Segna il gol che potrebbe salvare i suoi e condannare il Milan a un anno da vice campioni d’Italia. Gioca in maniera intelligente, tanto sacrificio e lavoro sporco. (Kone s.v.)

Diamanti 6,5 – Approfitta della dormita di Van Bommel recuperando palla e fornendo a Ramirez l’assist per l’1-0. Conferma di essere una macchina inarrestabile. (Taider s.v.)

Di Vaio 6 – Incide poco avanti, ma fa tanto lavoro sporco. (Acquafresca s.v.)

Photo credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>