Zeman striglia la Roma e caccia Marquinho

di Giovanni Ferlazzo Commenta


Vigilia di Coppa Italia a dir poco infuocata nella capitale, sponda giallorossa. L’allenatore della Roma, Zdenek Zeman, è intervenuto oggi in conferenza stampa per presentare la sfida di domani sera contro la Fiorentina, valida per i quarti di coppa. Zeman è apparso piuttosto contrariato dopo le ultime deludenti prestazioni della sua squadra, e vuole una riscossa già domani al Franchi di Firenze, oltre all’importante partita di domenica sera contro l’Inter. Nel frattempo, arriva l’esclusione di Marquinho per motivi disciplinari.

PRESTAZIONI E TIFOSI – Zeman ha ammesso che nel secondo tempo di Catania la squadra è stata troppo passiva, senza mettere in campo la necessaria voglia di vincere. Contro Fiorentina e Inter, la Roma deve ritrovare dunque la voglia di fare bene: si tratta, ha spiegato, di un problema di concentrazione e di mancanza di tranquillità. Bisogna ritrovarla ottenendo risultati e prestazioni importanti. Una battuta sui tifosi: Zeman crede che la squadra non è ben vista, neanche quando vince.

FIORENTINA – Il tecnico boemo ha elogiato la squadra viola per il suo calcio offensivo che la porta a produrre tanto nel corso della partita. Nonostante provengano anche loro da due sconfitte inaspettate, sono ben organizzati e dunque la Roma dovrà fare attenzione. Zeman ricorda che bisogna fare attenzione soprattutto alle fasce e alle percussioni centrali. Per questo la partita va giocata senza pensare troppo all‘Inter, anche perché la Coppa Italia, dice, è molto importante.

LAZIO E MARQUINHO – Zeman ha parlato anche della Lazio, una delle sorprese in questo campionato e a soli tre punti dalla capolista Juventus. Il boemo si è complimentato per il buon campionato aggiungendo tuttavia che è stata anche molto fortunata, e ha avuto di conseguenza la capacità tutte le situazioni a lei favorevoli. Capitolo Marquinho: il giocatore è stato escluso per motivi disciplinari. Zeman ha spiegato che si è reso colpevole di una cosa che non doveva fare e bisogna avere rispetto dei ruoli. Ennesimo segnale di una situazione caldissima in casa Roma.

Photo credits | Getty Images 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>