Roma, l’esclusione di De Rossi? E’ arrivato in ritardo

di Marco Mancini 3

La disfatta della Roma di ieri è stata attribuita dai tifosi all’esclusione sorprendente di Daniele De Rossi dalla partita. Non c’erano problemi fisici, e così la scelta di mandarlo in tribuna è stata evidentemente di carattere punitivo. Ma perché?

Ovviamente ci si è subito scatenati su questo punto, e tra le tante pressioni il primo ad aprire ad una semi-confessione è stato Sabatini che ha parlato di un ritardo con cui Capitan Futuro si è presentato alla riunione tecnica prima della sfida con l’Atalanta.

IL CODICE MORALE – Un gesto che ha fatto arrabbiare Luis Enrique e che, secondo il suo codice morale, non era perdonabile. Per questo l’ha lasciato fuori. Intervistato sull’accaduto, il tecnico ha detto solo che De Rossi “non era pronto” per la partita, senza dare ulteriori spiegazioni, ma è evidente che questo provvedimento disciplinare è servito come messaggio per tutti: non importa quanto sei importante per la squadra, se non segui le regole sei fuori. E non fa nulla se subito dopo becchi 4 gol.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>