Premier League: la sfida italiana West Ham-Chelsea finisce pari

di Marco Mancini Commenta

C’era grande attesa per la sfida tutta italiana tra i due allenatori di casa nostra della Premier League, e cioè Gianfranco Zola, allenatore del West Ham, e Carlo Ancelotti, coach del Chelsea. A dare un altro tocco di azzurro alla gara ci pensa Alessandro Diamanti, che apre le marcature su rigore. Ma nella ripresa il Chelsea cresce e trova il pari con un altro rigore, stavolta di Lampard. Finisce 1-1 e va bene ad entrambi, perché gli Hammers ottengono un punto contro la squadra più forte d’Inghilterra, ed i Blues allungano sul Manchester United.

24 ore prima infatti i Red Devils avevano subìto un altro scivolone. Dopo la sconfitta con l’Aston Villa, stavolta vengono travolti dal Fulham, fresco di qualificazione in Europa League, che sulle ali dell’entusiasmo segna 3 gol in 20 minuti e chiude la partita. Si riaccendono così le speranze per l’Arsenal, che vince facile contro l’Hull City e si porta a -2 dallo United con una gara da recuperare. Male invece il Liverpool che perde ancora. Stavolta sul taccuino dei cattivi va Mascherano, che si fa espellere nel primo tempo e lascia i suoi in 10 per un’ora. La sconfitta contro il Portsmouth è inevitabile, così come lo scivolone fuori dalla zona europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>