Ferguson critica l’arbitro: 5 turni di squalifica

di Gioia Bò Commenta

Foto: AP/LaPresse

E’ uno degli allenatori più esperti del calcio mondiale, ma spesso si perde in un bicchier d’acqua, non riuscendo proprio a tenere la lingua a posto. Parliamo di Sir Alex Ferguson, allenatore del Manchester United, che già in passato di è messo in mostra con diatribe dialettiche con la classe arbitrale. Stavolta però sembra aver esagerato con le critiche, tanto che la Football Association ha deciso di fargli sbollire la rabbia in tribuna per ben cinque turni.

La partita incriminata è quella che lo United ha giocato (e perso) contro il Chelsea di Carletto Ancelotti lo scorso primo marzo. Il baronetto inglese non ha gradito l’arbitraggio di Martin Atkinson, che a suo dire ha graziato David Luiz non espellendolo ed ha concesso un rigore generoso ai Blues (rigore tra l’altro decisivo).

A fine partita Ferguson si era lamentato pubblicamente:

Uno spera sempre di avere un arbitro dalla forte personalità in partite come queste. Era una gara fondamentale per entrambe le squadre e uno vuole un arbitro che sia imparziale. Non so perché gli abbiano affidato questa partita, ma devo dire che, quando ho visto la designazione, ho temuto il peggio.

Naturalmente il tecnico è stato deferito per l’uscita infelice, ma sperava di poter spiegare le proprie ragioni di fronte alla Football Association:

Mi sono sentito danneggiato e adesso devo rispondere a un deferimento per il semplice fatto di aver detto, a mio parere, la verità. Mi difenderò con tutte le mie forze. Non vedo l’ora anzi che arrivi l’udienza perché le mie parole non sono state fuori luogo. Non farò alcun passo indietro e non penso che schierarmi dalla parte dei miei giocatori faccia di me un furfante, specialmente se si considera che il Manchester United ha uno dei migliori record disciplinari del Paese.

Lo United avrà pure questo record, ma il suo allenatore dovrà restarsene in tribuna per le prossime cinque gare, a partire dalla semifinale di FA Cup contro il Manchester City, per proseguire poi con le partite di campionato contro Bolton, West Ham, Fulham ed Everton. Inoltre il buon Ferguson dovrà pagare una multa di 30mila sterline, anche se questo per uno come lui è il male minore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>