Fantacalcio: molte squadre con i calciatori contati, sfruttate i club in crisi

di Marco Mancini Commenta

La prossima giornata del Fantacalcio sarà piuttosto diversa dal solito. Un po’ per la situazione particolare che alcune squadre stanno passando, un po’ perché giocare ogni 3 giorni pesa sulle gambe di tutti, ma non sarà una giornata in cui puntare su calciatori di classe, ma bisognerà giocare molto sull’aspetto psicologico.

Le romane, ad esempio, se la stanno passando molto brutta. Oltre ai risultati che non arrivano, hanno entrambe problemi di formazione, con molti squalificati ed infortunati. La situazione peggiore ce l’ha la Roma, che in questa giornata perderà anche De Rossi per squalifica, e dunque il consiglio è di puntare sui calciatori di Bologna e Siena.

Ma in crisi c’è anche un’altra squadra, il Catania, che in questa giornata non avrà nemmeno a disposizione Morimoto e Martinez. Per questo il portiere consigliato oggi è Frey, anche perché sta passando un momento a dir poco eccezionale.

Per la nostra Fantaformazione consigliamo Yepes, visto che nell’Udinese pare debba mancare anche Di Natale che partirà dalla panchina, Grygera, che finalmente sta ritrovando la sua forma ideale, e Gastaldello, per una Samp che deve recuperare dopo la brutta figura contro la Juve.

A centrocampo schieriamo Codrea, sempre uno dei migliori del Siena, Valiani, che contro il centrocampo più leggero della Roma potrà inserirsi maggiormente in attacco, ma anche Pastore che prima o poi dovrà sbloccarsi, e potrebbe farlo contro il Genoa che in difesa balla ancora troppo, ed infine Vieira, che avrà una delle poche occasioni che Mourinho gli concede per mettersi in mostra.

Per l’attacco puntiamo su Bojinov, che potrebbe approfittare della difesa del Milan troppo perforabile per continuare nel suo periodo di forma; Milito, tornato a giocare dopo l’infortunio e con una gran voglia di buttarla dentro; ed infine su Tiribocchi, che con il gioco di Conte sta trovando quella continuità che lo porta spesso al gol, come dopotutto sta accandendo nell’ultimo mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>