19^: Sorprese per Marzoratti e Kalac

di Marco Mancini 1

Giornata imprevedibile l’ultima del girone d’andata.
Una serie impressionante di sorprese avrà mandato in tilt le calcolatrici dei Fantallenatori che speravano di fare il colpaccio, ma che si sono dovuti inchinare a dei nomi che anche gli addetti ai lavori potrebbero far fatica a riconoscere.

La prima, grande sorpresa della giornata viene dal portiere. In un periodo in cui il calciomercato milanista freme per trovare un sostituto al disastroso Dida, forse sarebbe il caso che Galliani guardasse proprio in casa sua. Il migliore portiere di giornata è sicuramente il vice del brasiliano, Zeljco Kalac, autore di almeno 3 parate salva-risultato, è una vera e propria saracinesca dall’alto dei suoi 2 metri. Forse lo scambio Gilardino-Frey può attendere, visti i risultati della scorsa domenica.

Ma le sorprese non finiscono qui. Sì perchè il difesa, i migliori 3 della giornata provengono dalle provinciali. Se ormai Loria non è più una sorpresa, ormai gioca più da attaccante che da difensore (un gol e un 9 in magic-pagella), a sorprendere è sicuramente il suo collega Rossettini.
Arrivato in sordina la scorsa estate dalla C1, si sta guadagnando il posto da titolare con ottime prestazioni. Se poi a queste, si aggiungono i due assist come nell’ultima partita, allora il posto in campo non glielo toglierà nessuno.
Il terzo difensore della giornata viene sempre dalla Toscana, ma non si tratta di un giocatore viola, ma di uno dell’Empoli. Stiamo parlando di Lino Marzoratti, che nonostante la sconfitta della sua squadra è riuscito a limitare Ciccio Tavano talmente tanto da fargli vedere la palla solo al momento del calcio di rigore.

A centrocampo, l’unico da cui aspettarsi l’ingresso nella top 11 è senz’altro Marek Hamsik. Il gioiellino napoletano è senza dubbio tra le migliori promesse del calcio mondiale, e con i suoi due gol di domenica (che l’hanno portato a 13 punti) si merita la palma di miglior centrocampista della giornata.
Come avevamo anticipato ieri, le due piacevoli sorprese della giornata sono senza dubbio Franco Brienza e Tomas Locatelli, che si meritano un bel 10 (7+il gol), che contribuiscono alla vittoria della propria squadra di club, e di quella dei Fantallenatori che hanno puntato su di loro.
A completare il quadro, la rete dell’australiano Grella (un altro 10) lo porta a conquistarsi il quarto posto a centrocampo nella top 11 delle sorprese, non essendo un calciatore tanto avvezzo al gol, e molto spesso nemmeno alle buone gare.

In attacco il migliore si conferma ancora una volta Zlatan Ibrahimovic. Due gol allo scadere lo hanno salvato da una partita anonima, passata più a fare a sportellate con i difensori del Parma che a tirare calci al pallone. Le due reti (contestate) gli hanno permesso di guadagnarsi i suoi 13 punti quotidiani, che lo fanno essere l’attaccante più prolifico del Fantacampionato (dato che Trezeguet ha segnato di più, ma ha una media voto inferiore).
Sotto di lui, due 10, non come numero di maglia, ma come magic-voto.
Si tratta del senese Maccarone, che ha condito un’ottima prestazione (7) con un gol, e Bobo Vieri che ritorna a sorridere, e che sembra aver trovato a Firenze l’ambiente giusto per rinascere.
A dir la verità c’è un parimerito tra l’attaccante italoaustraliano e il romeno Mutu, ma essendo la sua valutazione in fantamilioni di granlunga inferiore, entra di diritto nei migliori 11 della giornata.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>