Italia – Brasile Confederations Cup 2013, curiosità e statistiche

di Gioia Bò 1

Una vittoria convincente ed una strappata con un pizzico di fortuna (e probabilmente in maniera immeritata). E’ questo il bilancio dell’Italia di Prandelli nella Confederations Cup 2013, a poche ore dalla gara contro i padroni di casa del Brasile, che deciderà il primo ed il secondo posto nel girone. Gli azzurri dovranno fare a meno della genialità e della classe di Andrea Pirlo, fatto fuori da un infortunio muscolare e recuperabile – forse – per la semifinale. A ranghi completi il Brasile, che vorrà dimostrare di aver fatto passi avanti e di essere pronto per sollevare il trofeo finale.

I big della squadra brasiliana

Difficile scartare un nome dall’elenco dei big, trattandosi di una squadra temibile in ogni reparto. Thiago Silva è il leader della difesa, mentre a centrocampo ed in attacco il Brasile è imbottito di talenti puri, primo fra tutti Neymar, che nelle gare contro Messico e Giappone ha già dato sfoggio della sua classe, meritandosi la palma del migliore. Hernanes, Hulk, Jo, Fred… sono nomi che fanno paura, specie di fronte ad una difesa, quella italiana appunto, che contro i nipponici ha mostrato tutte le proprie lacune.

I precedenti tra i Italia e Brasile

Azzurri e verdeoro si sono incontrati 15 volte in campo internazionale, tra amichevoli, Mondiali e Confederations Cup. Per noi è ancora amaro il ricordo della finalissima dei Mondiali del 1970, quando Pelè e compagni umiliarono i nostri con un secco 4-1. La gioia più grande per l’Italia risale invece al 1982, nel corso dei mondiali spagnoli, allorché Paolo Rossi annientò il Brasile con una tripletta, per poi trascinare l’Italia alla conquista della terza coppa del mondo. Nel 1994 fu ancora il Brasile ad avere la meglio, stavolta ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari e l’extra-tome si erano conclusi sullo 0-0.

Lo stadio

Italia e Brasile si confronteranno sul terreno dell’Estadio Manoel Barradas di Salvador, un impianto costruito nel 1986 e capace di ospitare fino a 35mila spettatori.

Il pronostico di Italia – Brasile

I favori del pronostico sono per il Brasile padrone di casa. Gli allibratori pagano 1,65 la vittoria dei verdeoro, 3,80 il pareggio e 5,40 la vittoria degli azzurri.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>