Tattoo e pellegrinaggi per la Spagna Campione del Mondo

di Gioia Bò Commenta

Claudio Gentile nel 1982 promise di tagliarsi i baffi in caso di vittoria della Coppa del Mondo e mantenne la promessa, così come fece Camoranesi nel 2006, quando in mondovisione si sottopose alle cure del barbiere-Oddo per farsi accorciare la lunga chioma. Ed i neo-campioni del mondo della Spagna cosa avranno promesso alla vigilia della gara contro l’Olanda?

Lo scaramantico Casillas ha preferito non pronunciarsi sull’argomento, lasciando che fossero i compagni di squadra ad impegnarsi in promesse più o meno originali. Originalità che è mancata a Sergio Ramos, che in questi giorni farà una visita dal tattoist per farsi imprimere sulla pelle la Coppa del Mondo. Xavi ha proposto uno stile identico per tutta la squadra, che prevede il taglio completo della capigliatura (invito allargato anche ai giornalisti spagnoli), ma vai a spiegarlo a Puyol ed a Sergio Ramos, ad esempio, che sembrano non voler rinunciare alla zazzera per nulla al mondo.

E a proposito di capelli, Javi Martinez ha giurato che si tingerà i capelli di rosa e che si lancerà nudo e senza paracadute (se vedete un confetto volare sulla vostra testa, sappiate che potrebbe trattarsi del centrocampista dell’Athletic Bilbao).

Niente rischi inutili per Xabi Alonso, che ha promesso di fare il giro del mondo in caso di vittoria della Spagna nella kermesse mondiale (e gli converrà sbrigarsi, se vuole rientrare in tempo per l’appello di Mourinho al Real Madrid). Più originali, invece, Andres Iniesta e Fernando Torres, che hanno optato per un pellegrinaggio a Santiago de Compostela (non ci è dato sapere se l’attaccante del Liverpool farà il cammino a piedi o magari su un asinello, visto l’ennesimo infortunio rimediato proprio in finale).

Albiol, infine, ha promesso che imparerà l’inglese e chissà che non riesca a spiegare ai vari Rooney, Lampard,  Gerrard e – perché no? – Capello come si vince un mondiale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>