Milan, un mercato al risparmio in attesa del grande colpo?

di Gioia Bò Commenta

La Juventus puntella la rosa per allungare la straordinaria serie di successi, il Napoli e la Fiorentina apparecchiano un mercato da otto in pagella per cercare di strappare lo scudetto dal petto della Vecchia Signora. E il Milan? I rossoneri sembrano un po’ fermi sulle gambe e non sembrano voler stravolgere la squadra che ha guadagnato la qualificazione ai preliminari di Champions League. La tifoseria spera nell’ennesimo colpo a sorpresa di Adriano Galliani, magari in prossimità della chiusura della sessione estiva del calciomercato, quando il Milan conoscerà il proprio futuro nella massima competizione europea.

Fino ad oggi il mercato dei rossoneri è stato all’insegna del risparmio, con pochi nomi nuovi aggiunti alla rosa ed il passaggio di qualche giovane talento dalla Primavera alla prima squadra. In difesa è arrivato Matias Silvestre in prestito dai cugini nerazzurri, nella speranza che possa sostituire degnamente l’infortunato Bonera. Interessante, ma ancora tutto da scoprire, il giovane Jherson Vergara, arrivato dalla Colombia con le ambizioni di un talento già affermato.

L’arrivo di Andrea Poli dalla Sampdoria dovrebbe offrire maggior compattezza e dinamicità ad un reparto – quello centrale – già rodato e capace di garantire sicurezze alla squadra di Allegri. Da valutare l’utilizzo di Saponara, talento ptoveniente dall’Empoli ed alla ricerca del grande salto nei palcoscenici che contano. Scongiurata invece la cessione di Kevin Prince Boateng, più volte dato con la valigia in mano, ma poi rimasto a Milano per dimostrare di essere ancora il giocatore che ha fortemente contribuito all’ultimo scudetto rossonero.

In arrivo potrebbe esserci anche Honda, ma al momento non è chiaro se il Milan voglia muoversi già in questa sessione di mercato o attendere il prossimo gennaio. Nessun grande nome, insomma, arrivato alla corte di Allegri, ma non si esclude che Galliani possa riservare il solito colpo grosso nelle ultime ore del mercato.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>