Mercato Lazio, pochi acquisti per confermarsi ai vertici

di Gioia Bò Commenta

Spendere pochi soldi e restare tra le prime della classe. E’ questa la filosofia di Claudio Lotito, che ogni anno puntella la squadra con pochi acquisti mirati, per ritrovarsi poi a competere per traguardi importanti. Nell’ultima stagione la  Lazio è riuscita a tenere per un po’ il passo della Juventus, salvo poi precipitare e restare fuori dalla coppe. La salvezza è arrivata dalla finale di Coppa Italia contro la Roma, che permetterà ai biancazzurri di presentarsi ai nastri di partenza dell’Europa League.

Molte soddisfazioni per i tifosi della Lazio negli ultimi anni, tanto che ora si comincia a sognare in grande, puntando se non allo scudetto, almeno in un piazzamento d’onore nella stagione che verrà. Lotito ha rinforzato la rosa, acquistando pochi elementi, secondo le indicazioni di mister Petkovic. A puntellare la linea mediana è arrivato Lucas Biglia, centrocampista dell’Anderlecht desideroso di confrontarsi con un campionato di primo livello. Preso anche Felipe Anderson dal Santos, nella speranza che possa crescere ed affinare le già ricche doti di regista puro.

La difesa è stata rinforzata con gli arrivi di Novaretti dal Toluca, Vinicius dal Cruzeiro ed Elez dall’Hajduk, elementi che dovrebbero garantire a Petkovic i ricambi giusti in caso di necessità. Nessun movimento invece nel reparto avanzato, anche se Lotito sta lavorando alacremente per mettere a disposizione del tecnico qualche elemento di spessore. Ancora non abbandonata completamente la pista Matri, con l’attaccante bianconero che chiede di giocare, pur sapendo che nella Juventus è chiuso da una serie di grandi campioni. Si segue anche Matavz del PSV, Marica dello Schalke 04, Eder del Braga e lo svincolato Petric.

Il calciomercato della Lazio, dunque, non è ancora concluso. Difficile che Lotito riesca a piazzare un altro colpo in stile Klose, ma di certo qualche altro rinforzo arriverà a Formello di qui alla conclusione della sessione estiva del mercato.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>