Calendario Serie A 2013-2014, partenza in salita per la Juventus

di Gioia Bò Commenta

In un periodo in cui il calciomercato la fa da padrone sulle prime pagine dei giornali, arriva il Calendario della Serie A 2013-2014 ad interrompere la monotonia e ad infuocare gli animi dei tifosi. Difficile non notare l’inizio in salita della Juventus campione d’Italia, attesa da un trittico pesante nelle prime giornate di campionato.

La Juventus di Antonio Conte ricomincia da dove aveva lasciato, affrontando la Sampdoria, che nel corso dell’ultima stagione ha inflitto due sconfitte ai bianconeri. Non meno difficile la seconda giornata, con la Vecchia Signora impegnata contro la Lazio tra le mura amiche, mentre nel terzo turno la Juventus sarà ospite della nuova Inter di Mazzarri. Impossibile prevedere sin da oggi quanti punti possano intascare i campione d’Italia in un inizio campionato mai così difficile, come sottolinea Beppe Marotta:

E’ la prima volta negli ultimi tre anni che abbiamo un avvio così importante.

Juventus a parte, il calendario 2013-2014 propone diversi spunti interessanti, specie in chiave derby, considerando che la prima stracittadina andrà in scena già alla terza giornata, con uno scoppiettante Sampdoria – Genoa. Il derby romano si giocherà invece nella quarta giornata di campionato, mentre quello torinese andrà in scena alla sesta. Per ammirare la stracittadina milanese occorrerà invece attendere fino al 22 dicembre, ultima giornata prima della pausa natalizia. Curioso il commento di Adriano Galliani in proposito:

Speriamo che i due allenatori mangino il panettone.

Le altre chicche del calendario 2013-2014 prevedono lo scontro tra Inter e Juventus alla terza di campionato, Juventus-Napoli il 30 novembre ed il derby veronese tra Chievo ed Hellas alla tredicesima di campionato. Questa la prima giornata di campionato, in programma il 24 e 25 agosto prossimi:

Cagliari-Atalanta
Fiorentina-Catania
Verona-Milan
Inter-Genoa
Lazio-Udinese
Livorno-Roma
Napoli-Bologna
Parma-Chievo
Sampdoria-Juventus
Torino-Sassuolo

Ed ora si tornerà a parlare di calciomercato, in attesa che il campo elegga la prima della classe nel campionato che ci condurrà fino ai mondiali brasiliani del 2014.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>