Galliani chiude per Drogba al Milan, conferma offerte per Pato e Robinho

di Giovanni Ferlazzo Commenta

 L’impressione è che in casa Milan, a partire da gennaio, si ballerà meno samba rispetto agli ultimi anni. L’amministratore delegato Adriano Galliani conferma che è partita ufficialmente la caccia ai due pezzi pregiati di nazionalità brasiliana: Pato e Robinho. In Via Turati sono arrivate offerte per entrambi i calciatori, e pare sarà difficile trattenerli. Soprattutto per quel che concerne Robinho, il quale ha più volte manifestato il desiderio non di lasciare il Milan, ma di tornare in Brasile. Una precisazione che a parare di Galliani fa enorme differenza. Per Pato, insomma, si vedrà.

 ROBINHO E PATO VIA? – È il Santos il club che vuole mettere le mani sull’attaccante ex Manchester City. La società brasiliana è disposta a mettere sul piatto d’argento un assegno da 7.5 milioni di euro, mentre per Robinho sarebbe garantito un contratto di 3.5 milioni di euro l’anno fino al 2015. L’accordo con il giocatore è paradossalmente quello più facile da trovare, tanto che pur di tornare in patria è già disposto a ridurre ingaggio e pretese, mentre per quel che riguarda i due club si attende la visita di Galliani in Brasile, dove approfitterà dell’occasione per parlare di Pato. Sempre col Santos? Non è chiaro, l’amministratore delegato non ha svelato il nome della squadra interessata al Papero.

DROGBA E PASTORE – Ieri si è parlato dell’interessamento di Javier Pastore verso il Milan, mentre nelle ultime ore si sono diffuse voci che vogliono la società rossonera pronta a strappare Drogba alla Juventus. Galliani chiude però le porte a entrambi i giocatori spiegando, nel caso dell’Ivoriano, che semplicemente non è possibile, mentre per l’argentino ex Palermo era già stata fatta una richiesta al Paris Saint-Germain, club che però non sembra intenzionato a cederlo. Discorso chiuso? Probabilmente sì, ma è noto ormai che con Galliani tutto è possibile e soprattutto, mai dire mai.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>