Formazioni Milan – Fiorentina, torna Antonio Cassano

di Marco Mancini 2

Gli spunti per Milan – Fiorentina sarebbero tanti, dalla lotta scudetto tra i rossoneri e la Juve al rischio di retrocessione in B per la Fiorentina, ma una persona molto probabilmente ruberà la scena a tutti: Antonio Cassano. Dopo il malore del novembre scorso c’era chi era arrivato a pensare ad un ritiro anticipato dal calcio giocato. Ed in effetti il barese ci era andato vicino, dato che ha ammesso di aver avuto paura di morire. Ma la scienza moderna fa miracoli ed eccolo lì, 5 mesi dopo il ricovero, sgambettare con i suoi compagni.

Cassano sarà della partita, anche se ovviamente partirà dalla panchina. Allegri si augura di poterlo fare entrare per i minuti finali con il risultato già acquisito, ma non sarà così facile. Dopo la scoppola rimediata con la Juve, i viola non ci stanno a passare di nuovo per vittima sacrificale, e la visita di questa mattina di Della Valle nel ritiro della squadra la dice lunga sul momento di tensione che si vive in società. Cinque punti sulla zona retrocessione sono tanti, ma non ancora sufficienti per star tranquilli.

QUI MILAN – L’infermeria rossonera sta cominciando a svuotarsi, anche se è ormai certo che fino alla fine della stagione Allegri non potrà contare su Pato. Mancherà Boateng, la cui infiammazione si è riacutizzata dopo la gara di Champions, ed insieme a lui mancheranno anche diversi centrocampisti per problemi comunque lievi. Allegri non dovrebbe trovare difficoltà a schierare 11 titolari, anche se è la panchina a preoccupare visto che ci saranno tre convalescenti come Cassano, Yepes e Gattuso, ed il giovane De Sciglio chiamato dalla Primavera per l’emergenza. La formazione sarà la stessa che ha affrontato il Barcellona, con Zambrotta al posto di Antonini e l’aggiunta a centrocampo di Muntari ed Emanuelson.

QUI FIORENTINA – Tra i viola Cerci sconta l’ultima giornata di squalifica, e a parte gli infortunati di lungo corso preoccupano le condizioni di Amauri che verrà provato fino all’ultimo. Rossi lo ha convocato, ma non è detto che i problemi al tendine gli permetteranno di giocare. Le assenze più importanti però saranno quella di Vargas, sostituito a centrocampo da Kharja, e di Montolivo squalificato. In difesa, se Gamberini non ce la farà, in campo vedremo Camporese.

Probabili formazioni:

Milan 4-3-1-2: Abbiati; Abate, Bonera, Mexes, Zambrotta; Nocerino, Ambrosini, Muntari; Emanuelson; Ibrahimovic, Robinho.

Fiorentina 4-4-2: Boruc; Camporese, Natali, Nastasic, De Silvestri; Behrami; Kharja, Lazzari, Pasqual; Jovetic, Amauri.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>